McNab

McNab
cane McNab in primo piano

Esemplare di McNab

Dati generali
Etimologia Il nome ha origine dall’uomo che per primo selezionò questa razza, Alexander McNab
Genitori Collie Scozzese x bovari baschi
Presente in natura No
Longevità 13-15 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da pastore
Taglia Media

Pastore imbattibile, ottimo sportivo e fedele al suo padrone. Queste sono le qualità del McNab, cane di taglia media nato probabilmente in California.

Scheda informativa del McNab
Anallergico No
Per bambini Sì, sono molto protettivi nei loro confronti
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani La spiccata territorialità li rende poco compatibili con i loro simili, a meno che non crescano insieme
Con gatti Tollerante: mai aggressivo con loro
Rumoroso Molto specie durante il suo lavoro
Sport Esercizi per tenerlo attivo quando non lavora, passeggiate quotidiane

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Le origini del McNab sono ancora incerte. Vi sono numerosi racconti e molte leggende che lo vedono partecipe, ma non sono mai stati confermati da fonti attendibili. Ciò che è certo è che la razza vanne selezionata per la prima volta durante la prima metà dell’Ottocento. Alcuni racconti vedono protagonista una famiglia italiana che si trasferì in California con degli esemplari di McNab, altre sostengono che la razza provenga da degli incroci portati nel paese da questa famiglia. Altri racconti la definiscono autoctona. Ancora oggi, non è possibile datare la selezione dell’esemplare, né tanto meno stabilire con certezza quale sia l’incrocio da cui deriva. Le uniche informazioni certe sembrano essere quelle che riguardano la sua prima diffusione, in California, e il suo ruolo, pastore nelle terre allora quasi incontaminate. Negli ultimi decenni sembra che questo esemplare abbia acquisito fama e che sia stato richiesto sempre di più da paesi esteri.

PREZZO

In territorio italiano, ma soprattutto europeo, gli esemplari di McNab sono davvero rari. Per questo motivo, non essendo nata alcuna richiesta significativa, non sono stati creati degli allevamenti per trattare questa razza nello specifico. Tuttavia, è fortemente sconsigliata la vendita privata. È consigliato invece, nel caso in cui si volesse un McNab, contattare l’ENCI. L’ente infatti ha la possibilità di fare da tramite con gli allevamenti riconosciuti esteri.

CARATTERE

Il McNab è un cane dal fisico forte e dalla testa sempre attiva. Sembra infatti che l’esemplare abbia bisogno di continui stimoli. È un cane molto fedele e che sviluppa un forte senso della famiglia. La vede un po’ come il suo piccolo gregge di cui prendersi cura e quindi non esita a preoccuparsi costantemente di ogni singolo componente della famiglia. Non è un cane vivace. Se effettua la sua quantità di movimento giornaliera, infatti, adora terminare la giornata accoccolato accanto al suo padrone. È inoltre un cane molto attento, non si allontana mai troppo da casa e nel momento in cui percepisce un pericolo, non esita a richiamare l’attenzione del suo padrone o della figura familiare che ha riconosciuto come autoritaria.

ADDESTRAMENTO

Come anticipato, il McNab è un cane che ha bisogno di stimoli continui. Questa sua caratteristica la mostra anche durante l’addestramento. Si annoia facilmente e ha bisogno che la sua attenzione venga richiamata frequentemente. È però un cane molto intuitivo e ubbidiente. Se viene trovato fin da subito l’approccio giusto per poterlo addestrare, il McNab non mostra nessuna resistenza all’apprendimento.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il McNab è un cane di taglia media. Presenta un fisico snello e agile.

La sua vita media, se in buone condizioni di salute, varia dai 13 ai 15 anni.

ZAMPE

Le zampe del McNab sono snelle, ma allo stesso tempo forti e possenti. Sono dotate di un’ottima struttura ossea e muscolare. Basta pensare che percorrono diversi chilometri al giorno per tenersi in forma. Presentano inoltre dei cuscinetti spessi che gli permettono di calpestare anche i più complicati e insoliti terreni.

CORPO

Il corpo del McNab è ben proporzionato in tutte le sue parti. È snello, agile e resistente. Può infatti sopportare grossi sforzi e percorrere lunghe distanze. Per la sua grande fisicità, il McNab, oltre che essere un valido pastore, è anche un apprezzatissimo sportivo.

PESO E ALTEZZA

Il peso e l’altezza del McNab variano leggermente in base al sesso dell’esemplare. La femmina solitamente è un po’ più piccola. Può essere alta al massimo 54 cm e pesare 23 kg circa. Il maschio, invece, più grande, può raggiungere un’altezza di 65 cm e pesare intorno ai 50 kg.

TESTA

La testa è ben proporzionata al resto del corpo. Ha la forma leggermente allungata che termina con un tartufo tipicamente nero. Presenta degli occhi ben distanziati tra loro, a forma di mandorla e di colore scuro. Le orecchie sono di forma triangolare e ricoperte di pelo.

CODA

La coda del McNab è di media lunghezza. Più larga all’estremità e sempre più stretta man mano che ci si avvicini alla punta, è interamente ricoperta di pelo.

PELO

Il McNab presenta un mantello folto, ma corto. Nonostante la sua lunghezza ridotta, però, è molto morbido.

COLORI

La colorazione più diffusa del McNab è quella nera con macchie bianche. Alcuni esemplari mostrano anche delle macchie rosse.

CUCCIOLI

I cuccioli di McNab nascono generalmente sani. Sentono la necessità di movimento già dalle prime settimane di vita e anche loro, come gli adulti della razza, hanno bisogno di essere stimolati. Questa necessità è maggiore soprattutto nel momento in cui vengono educati ed addestrati.

SALUTE

Il McNab non mostra particolari problemi di salute genetici. È invece considerato un cane molto resistente. Questo però non significa che le visite di routine dal veterinario vadano ignorate o trascurate. Il McNab, proprio come ogni altro cane, potrebbe sviluppare delle patologie e un ottimo piano di prevenzione aiuta a poterle gestire in tempo.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Non sono note particolari allergie o intolleranze alimentari per questo esemplare. Tuttavia, essendo un cane che si muove molto, ha bisogno di una dieta sana ed equilibrata. È possibile stilarne una con il proprio veterinario. La quantità di cibo giornaliera, inoltre, viene solitamente razionata in due pasti diversi da somministrare in due momenti diversi della giornata.

TOELETTATURA

Il pelo del McNab non richiede particolari cure. È sempre bene però mantenere una corretta routine d’igiene. Non vanno mai trascurate le spazzolate periodiche.

ALLEVAMENTI

Per la poca diffusione della razza, non sono presenti allevamenti che si occupano di questi esemplari. Tuttavia, nel caso in cui si volesse un cucciolo di McNab, è possibile contattare l’ENCI. L’ente, infatti, può fare da tramite con un allevamento estero, garantendo così che arrivi un cucciolo fornito di pedigree e che ha effettuato tutte le vaccinazioni necessarie.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

IL McNab è un cane che necessita di molto movimento. Stare fermo o essere isolato lo rende abbastanza irrequieto e impaziente. Si adatta però facilmente ad un contesto domestico e familiare. Per questo motivo, non può vivere all’interno di un appartamento. È preferibile che viva in abitazioni dotate di grandi spazi esterni.

CURIOSITÀ

I cani che vengono usati come pastore, oramai, sono davvero pochi. Per il McNab è stata trovata un’ottima alternativa. Sembra eccellere nelle competizioni sportive di agility. Riesce infatti a raggiungere dei considerevoli risultati grazie alla sua fisicità e alla sua agilità.