Norsk Buhund

Norsk Buhund
cane Norsk Buhund

Esemplare di Norsk Buhund

Dati generali
Etimologia Nome che in norvegese significa “cane pastore norvegese
Genitori Probabile autoctono norvegese
Presente in natura No
Longevità 13-15 anni
Impieghi Cane da guardia, cane da pastore
Taglia Media

Il Norsk Buhund è una razza canina originaria delle immense foreste della Norvegia dalle origini antichissime, un cane “multitasking” impiegato per la caccia, la guardia e anche come cane da pastore.

Un cane coraggioso ed energico, un instancabile lavoratore oggi presente anche al di fuori del suo Paese d’origine, in particolare nel Regno Unito e in Australia.

Lo standard di razza è stato riconosciuto dalla FCI, la Federazione Internazionale che riunisce le associazioni degli allevatori canini, nel Gruppo 5 dei Cani tipo Spitz e tipo primitivo (Sezione 3 – Cani nordici da guardia e da pastore).

Scheda informativa del Norsk Buhund
Anallergico No
Per bambini Sa essere paziente ed un ottimo compagno di giochi
Per anziani Possibile, ma serve che siano abbastanza dinamici per loro
Con altri cani Socievole, molto attivo
Con gatti Tollerante: mai aggressivo con loro
Rumoroso Abbaia molto, soprattutto in presenza di intrusi
Sport Lunghe passeggiate quotidiane, agility, flyball, treibball, tracking

Origini storiche della razza

Il Norsk Buhund è un’antica razza che esiste da prima dei tempi dei Vichinghi e con molta probabilità era già allevato proprio da questo popolo. È originario della vasta taiga norvegese proprio come il Norsk Eghlund e il Norsk Lundehund.

Secondo il Norsk Buhund Club of America, durante lo scavo della nave Gokstad Viking in Norvegia sono stati rinvenuti gli scheletri di sei cani riconducibili proprio ai Norsk Buhund odierni.

A lungo il Norsk Buhund è stata una razza semi-sconosciuta, fino a quando John Saeland non intervenne e iniziò a promuoverla anche grazie alla fondazione del Norwegian Buhund Club nel 1939. Insieme a Toralf Raanaas avviò, inoltre, un programma di allevamento selettivo utilizzando soltanto i migliori esemplari della razza per sviluppare il moderno Norsk Buhund.

Sebbene oggi sia prevalentemente un animale da compagnia, questo robusto cane per secoli è stato allevato per cacciare alci, cervi, caprioli, lupi e orsi, per far da guardia e condurre le greggi e per proteggere case e fattorie.

È un cane dalle molteplici capacità che lo rendono adatto a svolgere praticamente qualsiasi attività, tanto che la sua vista esemplare, il suo fine udito e l’eccezionale olfatto lo rendono un ottimo cacciatore.

La prima mostra di Norsk Buhund ebbe luogo in Norvegia nel 1920. Oggi in Norvegia questa razza canina è ancora utilizzata per il suo scopo originale, ovvero come cane da fattoria.

Prezzo

Il Norsk Buhund è una razza canina abbastanza rara e diffusa per lo più in Norvegia, l’unico Paese in cui sicuramente possiamo trovare cuccioli o esemplari adulti in vendita, perciò non possiamo indicare un prezzo medio. Come sempre è importante rivolgersi alle strutture e agli allevatori autorizzati, in questo caso dobbiamo far riferimento a quelli indicati dal Nowegian Buhund Club.

Carattere

Il Norsk Buhund è un cane dal carattere spavaldo e fiero, ama il suo padrone e svolgere i compiti che gli vengono affidati. Un instancabile lavoratore, insomma, che eccelle in tutto ciò che fa con dedizione e impegno.

Lo spiccato istinto predatorio, insieme alla vista aguzza e all’incredibile olfatto, lo rende un perfetto cane da caccia tanto che dopo secoli ancora oggi viene utilizzato in Norvegia proprio per questo scopo, in particolare per la caccia al cervo e all’alce.

Possiamo dire che sia un cane dalla forte personalità, dolce e affettuoso con le persone a cui si affeziona ma allo stesso tempo molto indipendente e testardo, poco incline all’obbedienza.

Il Norsk Buhund è vitale ed energico al punto che giornalmente è necessario impiegarlo in qualche attività, fare in modo che sfoghi questo suo temperamento a tratti esuberante che potrebbe renderlo ingestibile anche per il padrone più esperto.

Perciò è importante che cresca in un ambiente a lui adatto, preferibilmente con spazi all’aria aperta a portata di mano, con una famiglia che sia disposta a passare con lui molto tempo giocando e correndo, oltre che per questioni legate strettamente al “lavoro”. Ideale per un cane simile è la presenza di bambini.

Attenzione al contatto con gli estranei perché il Norsk Buhund, come tutti i cani nordici, ha una forte propensione alla guardia essendo molto territoriale ed è parecchio diffidente verso chiunque non appartenga al suo “branco”.

Addestramento

Per addestrare un Norsk Buhund occorre un padrone esperto, di certo non una persona alle prime armi che non abbia mai avuto contatti diretti con il mondo canino. Se da una parte si affeziona ed è devoto al padrone, dall’altra tende a essere molto indipendente e testardo, poco incline all’obbedienza.

Addestrare uno di questi esemplari vuol dire prima di tutto conquistare la sua fiducia e il suo rispetto, imporsi come “capobranco” e leader per far sì che il Norsk Buhund non prenda il sopravvento facendo sempre di testa sua, com’è sua indole d’altronde.

Raggiunti questi obiettivi il gioco è fatto e il Norsk Buhund si dimostrerà non solo un cane devoto ma anche propenso a soddisfare in tutto e per tutto il suo padrone. Basta che l’addestramento sia “dolce”, mai aggressivo o violento, come del resto vale per qualsiasi razza canina.

La sua spiccata intelligenza lo rende un cane estremamente recettivo ai comandi, che impara e memorizza velocemente. Se dobbiamo indicare due punti fondamentali sui quali si deve concentrare l’addestramento sono sicuramente la tendenza ad abbaiare troppo, che può generare non pochi problemi, e la propensione a scappare e ad allontanarsi, per cui è importante insegnarli a camminare al guinzaglio.

Caratteristiche fisiche

Il Norsk Buhund rappresenta in tutto e per tutto il tipico Spitz, soltanto di dimensioni più piccole rispetto alla media. Armonioso nelle proporzioni, sia in altezza che in larghezza, con il corpo interamente ricoperto da un folto mantello che lo protegge dal freddo e dalle intemperie.

Zampe

Le zampe sono anteriori sono dritte e muscolose, con i piedi anteriori dalla forma ovale e compatta, mentre quelle posteriori sono caratterizzate da una coscia potente e muscolosa, con i piedi anche in questo caso di forma ovale.

Corpo

Il corpo è perfettamente armonico e ben proporzionato, muscoloso nel complesso ma mai appesantito e sempre agile.

Peso e altezza

Secondo lo standard di razza il Norsk Buhund ha un peso compreso in media tra i 14 e i 18 chilogrammi per i maschi e tra i 12 e i 16 chilogrammi per le femmine. La stessa differenza tra i due sessi è presente anche per quanto riguarda l’altezza al garrese che è in media di 43-47 centimetri per i maschi e di 41-45 centimetri per le femmine.

Testa

La testa è asciutta e a forma di “cono”, ben proporzionata al resto del corpo, con il cranio leggermente appiattito e il muso dritto con un tartufo di colore nero. Gli occhi sono ovali com’è tipico delle razze nordiche, leggermente cerchiati di nero, mentre le orecchie non troppo grandi e a punta sono sempre portate dritte sulla testa.

Coda

La coda è mediamente lunga e ricoperta da un folto strato di morbido pelo, con l’attaccatura alta e portata arricciata sul dorso.

Pelo

Il mantello del Norsk Buhund è molto folto, spesso e duro, sempre liscio e mai ondulato e con uno strato di sottopelo denso e molto soffice, progettato dunque per resistere alle temperature più basse e alle intemperie tipiche della terra da cui proviene. In genere il pelo è più lungo sul collo, sul petto e nella parte posteriore delle cosce, mentre è più corto sulla parte anteriore delle zampe e sulla testa.

Colori

Lo standard di razza ammette due colori: il color grano con delle sfumature dal rosso chiaro al giallo paglierino, che non devono mai sovrastare il colore di base; il nero monocolore, senza troppe sfumature e soprattutto in assenza di bianco. Il bianco è ammesso soltanto in minima parte sul muso e in piccole aree del corpo.

Cuccioli

I cuccioli di Norsk Buhund dovrebbero iniziare l’addestramento praticamente da subito, specialmente quando vengono portati in un nuovo ambiente diverso da quello in cui sono nati o sono sempre stati abituati a vivere. Devono imparare a socializzare con i membri della famiglia ma anche con gli spazi, i rumori e gli altri eventuali animali ospitati in casa. Sono molto intelligenti quindi in realtà non impiegano molto tempo a memorizzare i comandi, tuttavia sono parecchio testardi ed energici e quindi difficili da gestire.

Salute

Il Norsk Buhund è una razza canina relativamente sana, se tenuto bene ha un’aspettativa di vita abbastanza alta (14 anni). Tuttavia come la maggior parte dei cani di razza può soffrire di alcune patologie ereditarie come la displasia dell’anca, l’atrofia progressiva della retina e la malattia di von Willebrand, una disfunzione genetica autosomica dominante caratterizzata da emorragie spontanee a carico delle membrane mucose, eccessivo sanguinamento a seguito di ferita o menorragia.

Indicazioni sull’alimentazione

Come per tutti i cani primitivi, anche per il Norsk Buhund sarebbe preferibile affidarsi a una dieta di tipo tradizionale, quindi con piatti realizzati con ingredienti freschi e di stagione altamente preferibili ai cibi confezionati. La dieta-tipo deve essere commisurata naturalmente all’età, lo stile di vita e le condizioni di salute del cane e nei periodi di maggiore freddo incrementata con quantità maggiori di carni e grassi animali.

Toelettatura

Il Norsk Buhund non è un cane che richieda una particolare manutenzione, ha un mantello facilmente gestibile per cui basta una spazzolatura settimanale, tranne nei periodi di muta in cui perde molto pelo ed è auspicabile spazzolarlo almeno una volta al giorno. In generale si tratta di un cane molto pulito e che non emette neanche un cattivo odore, perciò il bagno va fatto soltanto quando è strettamente necessario.

Allevamenti

Non esistono attualmente in Italia allevamenti di Norsk Buhund con affisso ENCI, d’altronde parliamo di una razza canina diffusa soprattutto in Norvegia ed è lì che possiamo trovare esemplari in vendita nelle strutture e allevamenti autorizzati indicati dal Norwegian Buhund Club.

È un cane d’appartamento?

Il Norsk Buhund non è esattamente il cane ideale per chi vive in appartamento, perché richiede molto esercizio fisico per essere felice e tranquillo. Può vivere in casa a patto che abbia al suo fianco una famiglia disposta a trascorrere con lui molto tempo tra esercizi e giochi all’aria aperta, oltre naturalmente alle passeggiate, alla corsa e a tutto ciò che possa stimolarne la mente e il corpo.

In assenza di stimoli il Norsk Buhund non solo si annoia, ma può anche diventare distruttivo e ansioso. Solo dopo aver trascorso una giornata a lavorare e a divertirsi può ritenersi pienamente soddisfatto, pronto a riposare e a godersi un po’ di sano relax con la propria famiglia.

Curiosità

Il nome di questa razza canina ne rivela le caratteristiche e l’impiego originario già nel significato: la parola Buhund è composta da hund, che significa “cane”, e bu, che significa “pastore”.

Norsk Buhund possiede delle qualità che oggi sono apprezzate da molti e sfruttate in ambiti più moderni e parecchio diversi dai lavori a cui questo cane è sempre stato abituato. Spesso viene impiegato dai dipartimenti di polizia per le indagini ed è anche un eccellente accompagnatore per le persone diversamente abili.

Classificazione FCI – n. 237
Gruppo 5 Cani tipo Spitz e tipo primitivo
Sezione 3 Cani nordici da guardia e da pastore
Standard n. 237 del 09. 08. 1999 (en)
Nome originale Norsk Buhund
Origine Norvegia