Perro de Presa Canario

Perro de Presa Canario
esemplare di Perro de Presa Canario

Esemplare di Perro de Presa Canario

Dati generali
Etimologia Nome di origine spagnola che significa “cane da presa delle Canarie
Genitori I suoi antenati sono gli english mastiff introdotti in Spagna nel passato
Presente in natura No
Longevità 9-11 anni
Impieghi Cane da guardia
Taglia Grande

Il Perro de Presa Canario è un cane di grande taglia, che nasce nelle Isole di Tenerife e Gran Canaria e ne diventa il simbolo.

È stato utilizzato originariamente come cane da combattimento e diventato successivamente cane da compagnia. Riconosciuto dalla FCI, sta diffondendo sempre di più la sua presenza.

Scheda informativa del Perro de Presa Canario
Anallergico No
Per bambini Sa essere protettivo e dolce con i bambini ma data la stazza bisogna mantenere la giusta attenzione e rispetto per il cane
Per anziani No, per il bisogno di esercizio e bisogno di spazio
Con altri cani Deve socializzare dalla tenera età con i suoi simili
Con gatti Tollerante se cresciuti insieme
Rumoroso Abbaia solo per intimidire gli intrusi
Sport Agility, freestyle, corsa

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Perro de Presa Canario affonda le sue radici nel meraviglioso territorio delle Isole di Tenerife e Gran Canaria. Sembra essere il mix di due razze diverse: l’English Mastiff e il Bardino Majorero.

La prima razza, secondo alcune fonti, arrivò nell’arcipelago intorno al 1800, la seconda risulta attualmente quasi del tutto estinta.

Il mix di queste due razze è stato progettato per un motivo ben preciso: il combattimento. Questo lo si evince dalle sue caratteristiche fisiche, il Perro de Presa Canario è un tipo davvero tosto.

Tra il XVI e il XVII secolo le presenze di questi esemplari hanno subito un’impennata, registrando un numero di richieste davvero altissimo. Quando i combattimenti sono stati dichiarati illegali, la diffusione della razza ha subito una frenata.

Ha rischiato l’estinzione, ma attualmente, da qualche decennio, la razza sta riuscendo a sopravvivere, dando vita ad un numero sempre maggiori di esemplari. La razza attuale è stata rimossa dalla lista di quelle pericolose ed è stata riconosciuta nel 2001.

PREZZO

Il costo da sostenere per avere un cucciolo di Perro de Presa Canario, fornito di pedigree e certificazioni circa vaccini e buone condizioni di salute varia dagli 800 ai 1000 euro.

Bisogna sempre tenere conto del fatto che la vendita privata è sconsigliata. Non solo non vi sono certezze circa l’autenticità e le condizioni di salute della razza, ma si alimenta il mercato nero dei cuccioli.

CARATTERE

Per chi conosce il passato di questa razza, è quasi impossibile pensare che il cane originario e quello attuale siano esattamente la stessa cosa.

Il Perro de Presa Canario ha un passato da feroce lottatore. Adesso è un cane che sa perfettamente adattarsi al contesto domestico e familiare, mostrando tanto rispetto e tanto amore soprattutto nei confronti dei bambini, da cui potrebbe lasciarsi fare qualsiasi cosa.

È fedele al suo padrone e chi ne ha avuto uno, afferma di non averlo mai visto in atteggiamenti aggressivi. Diffida solo un po’ degli estranei, ma lo fa per proteggere sé e i suoi cari. È inoltre un cane abbastanza agile e attivo.

ADDESTRAMENTO

Questo cane ha un’indole un po’ indipendente, ma questo non incide granché sull’addestramento. Sembra infatti che l’unica difficoltà sia la ricerca dell’approccio giusto con cui iniziare il tutto.

Una volta trovato, il cane è molto ubbidiente e raramente si ribella. Durante la sua intera vita, tra l’altro, tende ad essere abbastanza educato e rispettoso.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Perro de Presa Canario è un cane di grande taglia. È agile, resistente e muscoloso. Per quanto riguarda le sue dimensioni, variano leggermente in base al sesso dell’esemplare. Le femmine, infatti, sembrano essere leggermente più piccole.

Le sue aspettative di vita sono abbastanza soddisfacenti: variano dai 12 ai 14 anni se in buone condizioni di salute.

ZAMPE

Gli arti sono robusti, resistenti e dotati di una notevole struttura sia ossea che muscolare. Le zampe sono grandi e dotate di cuscinetti resistenti.

CORPO

Il corpo è sorprendente: è un insieme di muscoli tonici, retti da una struttura ossea massiccia e resistente. Il cane è possente e riesce a sostenere sforzi notevoli.

PESO E ALTEZZA

Il peso e l’altezza del Perro de Presa Canario variano leggermente in base al sesso dell’esemplare. Un maschio presenta un’altezza compresa tra i 60 e i 65 cm, con un peso relativo di 50-59 kg. Una femmina, invece, più piccola, è alta dai 56 ai 60 cm e pesa dai 38 ai 50 kg.

TESTA

La testa è di grandi dimensioni, massiccia e molto resistente. Il muso, largo, termina con un tartufo generalmente di colore nero. L’estremità della bocca è caratteristicamente pendente.

CODA

La coda dell’esemplare è lunga, sempre più sottile verso l’estremità. Nei momenti di riposo è portata bassa, ma in quelli di eccitazione oltrepassa la linea del garretto.

PELO

Il pelo è corto e lucido.

COLORI

Le colorazioni con cui un Perro de Presa Canario si presenta sono varie. Di seguito un piccolo elenco: nero, grigio, tigrato, fulvo chiaro. In ognuno di questi casi, è generalmente presente una macchia bianca nella regione del petto.

CUCCIOLI

I cuccioli di Perro de Presa Canario crescono davvero in fretta e hanno bisogno di socializzare già dalle prime settimane. La razza, infatti, tende a diffidare molto degli estranei e la mancata socializzazione potrebbe creare dei problemi.

SALUTE

Il Perro de Presa Canario è un cane che tendenzialmente gode di ottima salute. Non sono conosciute particolari predisposizioni genetiche verso patologie gravi.

L’unico problema che può manifestarsi in questi esemplari riguarda il peso: se prendono grandi quantità di peso, rischiano di danneggiare le articolazioni e avere difficoltà nel movimento.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Per evitare problemi di peso, è necessario che il cane disponga di una dieta sana ed equilibrata, povera di sostanze che lo facciano ingrassare. basterà il consulto con un veterinario per poterne stilare una.

TOELETTATURA

Il pelo del Perro de Presa Canario non richiede grosse cure. Basta lavarlo quando necessario, utilizzando dei detergenti non aggressivi e spazzolarlo frequentemente.

ALLEVAMENTI

In Italia, gli allevamenti riconosciuti che si occupano del Perro de Presa Canario sono presenti in tre regioni diverse: Lazio, Campania e Puglia.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il Perro de Presa Canario è un cane che si adatta molto facilmente alla vita domestica. Non mostra segni di aggressività ed è un ottimo cane da compagnia.

A causa delle sue dimensioni e della sua necessità di movimento, però, non è possibile che viva all’interno di un appartamento. Ha bisogno di grandi spazi aperti.

CURIOSITÀ

È un cane molto apprezzato nel suo territorio di nascita. Lo dimostra il fatto che è diventato il simbolo ufficiale dell’isola di Gran Canaria.

Classificazione FCI – n. 346
Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri
Sezione 2 Molossoidi
Sottosezione 2.1 Tipo dogue
Standard n. 346 del 24/12/2018
Nome originale Perro de Presa Canario
Tipo Cane di utilità
Origine Spagna, XIX secolo