Piccolo Segugio della Svizzera

Piccolo Segugio della Svizzera
Piccolo Segugio della Svizzera

Esemplare di Piccolo Segugio della Svizzera

Dati generali
Etimologia Nome che ne indica la provenienza e la tipologia
Genitori Originario della Svizzera
Presente in natura No
Longevità 12-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Media

Il Piccolo segugio della Svizzera è un cane di taglia piccola proveniente dal territorio svizzero; questi cani hanno una storia relativamente recente e sono considerati dei veri e propri cani da caccia, nonostante le loro esigue dimensioni.

Scheda informativa del Piccolo Segugio della Svizzera
Anallergico No
Per bambini Sì, va molto d’accordo con loro se rispettati
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Caccia spesso in branco
Con gatti Convivenza possibile se allevati insieme
Rumoroso Abbaia molto quando caccia
Sport Canicross, caccia, ricerca, escursioni

Origini storiche della razza

Come accennato la storia del Piccolo segugio della Svizzera è una storia pressoché recente; questi per la prima volta compaiono all’inizio del XX secolo quando venne introdotto nel territorio svizzero il sistema delle riserve di caccia. Gli altri segugi svizzeri, considerato che erano di taglia media e quindi eccessivamente veloci per quelle zone, non erano idonei per quel tipo di caccia e per tale ragione si decise di creare una razza molto simile al segugio già esistente; quello nuovo però sarebbe dovuto essere meno veloce e di conseguenza anche più piccolo e quindi di taglia ridotta. Non esiste un solo esemplare di “piccolo segugio svizzero” che possono essere quindi diversi sia per colore sia per spessore del pelo. La loro storia è quindi recente e legata in particolar modo ad un fatto di necessità; tuttavia l’incrocio e l’esperimento risultano ben riusciti a tal punto che questi cani sono parecchio ricercati e non solo nel territorio svizzero.

Prezzo

Il prezzo del Piccolo segugio della Svizzera si aggira tra i 600 e gli 800€. Il prezzo è un po’ alto, ma comunque questi sono pelosi che non sono facili da trovare nel territorio italiano.

Carattere

Nonostante le loro ridotte dimensioni, il loro carattere è decisamente parecchio forte; amano particolarmente le sessioni di caccia. Sono cani parecchio amorevoli con i membri della propria famiglia, hanno un temperamento parecchio calmo e non mostra mai segni di aggressività, neanche nei confronti delle persone che non appartengono alla propria famiglia. Questi pelosi inoltre sono parecchio pazienti e molto affidabili, socievoli e parecchio affabili anche con i bambini, con i quali dimostrano particolare dolcezza. Questi cani riescono a creare un legame molto forte con il proprio padrone di cui si fidano incondizionatamente e ciecamente. Nonostante quindi la loro natura e nonostante il fatto che questi sono dei veri e propri cani da caccia, sono anche cani parecchio dolci e che possono tranquillamente vivere in armonia con tutti; per quanto riguarda gli estranei, questi non devono avere paura di questi cani nonostante la loro indole e nonostante il fatto che siano dei cani di caccia. Con gli estranei questi cani sono parecchio diffidenti e parecchio timidi e possono nascondersi quando si presentano persone che non conosce. Con un po’ di pazienza e tanta volontà gli estranei potranno fare capire al cane che possono tranquillamente fidarsi.

Addestramento

Il Piccolo segugio della Svizzera necessita di un padrone che non sia alle prime armi, necessita di un padrone dinamico e che sia appassionato di caccia. Questi cani necessitano di parecchio tempo e costanza, tuttavia questi pelosi non sono particolarmente difficili da addestrare, sono infatti parecchio intelligenti e riescono ad apprendere in tempi rapidi. I pelosi odiano moltissimo l’aggressività e tendono ad allontanarsi ogni qualvolta il padrone dovesse risultare pesante durante la fase di addestramento. È importante che iniziate quindi con le basi dell’addestramento; imparando queste sarà possibile insegnare al cane esercizi decisamente più difficili. La loro intelligenza, come appena accennato, permette loro di imparare con estrema rapidità e senza particolari difficoltà: è importante però che il padrone sia paziente e costante sia con il numero di esercizi, sia con la frequenza con cui questi devono essere fatti.

Caratteristiche fisiche

Il Piccolo segugio della Svizzera è dotato di un corpo esiguo, ma è molto compatto; il fiuto molto sviluppato gli permette di percepire odori anche da diversi metri. Questa è infatti la caratteristica che lo ha reso particolarmente famoso e che, nonostante le dimensioni, gli permette di essere un segugio che non ha niente da invidiare a quelli più grossi. Sono considerati dei difetti fisici le seguenti cose: il cane è troppo lungo, la coda corta, gli occhi chiari, prognatismo, i colori che non sono quelli riportati in questa scheda, il carattere aggressivo o pauroso; e ancora i metacarpi flessi e una muscolatura non sufficientemente sviluppata.

Zampe

Gli arti anteriori del Piccolo segugio della Svizzera sono parecchio muscolosi e per nulla pesanti; per quanto riguarda gli arti posteriori sono anch’essi altrettanto muscolosi e risultano ben proporzionati. Queste caratteristiche permettono al cane di andare al trotto o al galoppo con estrema agilità e di muoversi senza particolari sforzi. Le unghie sono nere e i cuscinetti sono particolarmente spessi e forti e gli permettono di correre sul terreno.

Corpo

Il corpo del Piccolo segugio della Svizzera è un corpo ridotto, tuttavia con una lunghezza media e un corpicino davvero potente che permette loro di correre e cacciare senza particolari difficoltà.

Peso e altezza

Sia il peso che l’altezza sono identici, sia per l’esemplare maschio che per quello femmina; per entrambi l’altezza varia dai 35 ai 43 cm, mentre il peso si aggira, sempre per entrambi, tra gli 8 e i 15 kg. Sono cani quindi molto compatti sia per quanto riguarda i maschi che le femmine; tale compattezza permette loro di essere particolarmente agili.

Testa

La testa risulta essere asciutta e ha risulta essere stretta e allungata. Il naso è piccolino con le narici abbastanza larghe e aperte ed è di colore scuro; il muso è abbastanza lungo, profondo e parecchio robusto e la dentatura è parecchio forte. Gli occhi sono di colore scuro e tendenzialmente di forma ovale e questa forma ha la capacità di dare al cane un’espressione dolce. Le orecchie risultano essere in una posizione bassa e verso l’indietro; tendono ad essere pendenti e aderiscono perfettamente alla testa. Il collo è leggero, moderatamente lungo e parecchio muscoloso.

Coda

La coda di lunghezza media è una continuazione diretta della groppa, è in una posizione bassa ed è pelosa.

Pelo

Il pelo può essere molto corto o mediamente corto, in ogni caso è liscio e tendenzialmente duro in tutto il corpo, perfino in testa e sulle orecchie.

Colori

È possibile trovare il Piccolo segugio della Svizzera di colore bianco con alcune macchie in tutte il corpo di colore giallo o rossastro; è possibile anche trovarlo di colore scuro con macchie estese di colore bianco in tutto il corpo.

Cuccioli

Come tutti i cuccioli anche i cuccioli di questa razza sono particolarmente attivi e necessitano di particolari attenzioni. È importante che l’addestramento avvenga durante le prime settimane per evitare che il peloso possa assumere comportamenti non consoni. I cuccioli infatti sono irrequieti e necessitano di costante attenzione, un buon addestramento permettere di gestire i cuccioli con estrema tranquillità.

Salute

Il Piccolo segugio della Svizzera è considerato un cane molto forte, questa razza infatti non si ammala spesso e risulteranno bastevoli i classici controlli di routine. Non presenta problematicità specifiche legate alla genetica; sono cani molto longevi, possono vivere dai 12 ai 14 anni, anche se sono stati riscontrati casi di cani che hanno vissuto fino ai 16-17 anni. Ovviamente è necessario che ci sia particolare attenzione e cura nei confronti de peloso, soprattutto se questo abita in campagna dove possono presentarsi una serie di situazioni che possono compromettere la salute del cane. I vaccini sono inoltre raccomandabili, se non obbligatori per evitare che il cane possa contrarre malattie che possono realmente compromettere il suo stato di salute.

Indicazioni sull’alimentazione

Non ci sono particolari accorgimenti sull’alimentazione di questa razza, potete somministrare loro sia il cibo secco che quello fatto in casa. Potete somministrare due tazze di cibo secco divisi in due pasti oppure potete alimentarli con della carne bianca e rossa; è importante che non si esageri con i carboidrati per evitare che il cane possa soffrire di obesità. È importante che i cani seguano una dieta ben bilanciata; questi pelosi essendo molto piccoli devono mantenere un peso equilibrato per fare in modo che possano correre serenamente e senza particolari difficoltà legate al peso.

Toelettatura

Il pelo è di facile manutenzione; è possibile che due volte l’anno (in primavera e in autunno) il cane possa perdere un po’ più di pelo. Potete comunque spazzolarlo due volte al mese e lo stesso vale per il bagno. Le unghie devono essere tagliate una volta al mese oppure ogni qualvolta queste risultano essere eccessivamente lunghe; è importante che le unghie siano tagliate per evitare che il cane possa farsi male. Inoltre le unghie troppo lunghe impediscono al cane di camminare normalmente e quindi possono assumere un’andatura non naturale, che possono compromettere perfino la funzionalità degli arti.

Allevamenti

Sfortunatamente sul sito dell’Enci non sono risultano allevamenti del Piccolo segugio della Svizzera in Italia; questi pelosi infatti nel nostro territorio non sono molto famosi.

È un cane d’appartamento?

Tendenzialmente questi sono dei cani da caccia, ma il Piccolo segugio della Svizzera potrebbe anche riuscire a vivere in appartamento; è importante però che facciate fare delle frequenti passeggiate al peloso e che lo teniate impegnato il più possibile. L’ideale sarebbe avere una casa con giardino o con un terreno abbastanza grande da permettere al cane di correre liberamente e di sfogarsi. In questo modo si eviterà che il peloso possa annoiarsi e che possa creare danni all’interno dell’appartamento.

Curiosità

Non sono presenti particolari curiosità sul Piccolo segugio della Svizzera.

Classificazione FCI – n. 60
Gruppo 6 Segugi e cani per pista di sangue
Sezione 1 Cani da seguita
Sottosezione 1.1 Di piccola taglia
Standard n. 60 del 13/10/2015 (en)
Nome originale Schweizer Niederlaufhund
Tipo Cani da seguita
Varietà
AA  del Bernese a pelo liscio
AB  Del Bernese a pelo duro
B  Del Giuria
C  Del Lucernese
D  Svizzero
Origine Francia