Rafeiro do Alentejo

Rafeiro do Alentejo
esemplare di Rafeiro do Alentejo

Esemplare di Rafeiro do Alentejo

Dati generali
Etimologia Nome di origine portoghese, Alentejo è infatti la città portoghese di origine, significa “mastino di Alentejo
Genitori Razza autoctona del Portogallo
Presente in natura No
Longevità 12-14 anni
Impieghi Cane da guardia, cane da pastore
Taglia Grande

Grande pastore, ma anche ottimo cane da guardia. Il Rafeiro Do Alentejo affonda le sue radici in Portogallo. Dal fisico massiccio e resistente, è anche un coccolone con la sua famiglia, soprattutto nei confronti dei bambini.

Fedele in maniera incondizionata verso il suo padrone, è un grande esempio di coraggio, protezione e senso del lavoro.

Scheda informativa del Rafeiro do Alentejo
Anallergico No
Per bambini Sconsigliato date le grandi dimensioni, nonostante sia un cane molto calmo
Per anziani No, per il bisogno di esercizio e la grossa stazza
Con altri cani Va abituato regolarmente alla socialità con i suoi simili per mantenere un rapporto sereno
Con gatti Se abituato da cucciolo ai felini che abitano con lui è possibile che viva con loro serenamente, ma rimane diffidente nei confronti degli estranei
Rumoroso Molto poco
Sport Esercizi per tenerlo attivo, che contrastino la sedentarietà

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

La razza di Rafeiro Do Alentejo prende il nome dalla regione in cui si è sviluppato: l’Alentejo, in Portogallo. Sembra che non vi siano esemplari al di fuori del suo territorio di origine. La razza è pura, si è sviluppata da sola. Dopo alcuni accertamenti, è venuto fuori che non è presente sangue di altre razze nel suo DNA. Probabilmente i primi esemplari arrivarono dal Medio Oriente, insieme a dei gruppi di pastori nomadi. Il Rafeiro Do Alentejo è stato infatti un grande pastore che guidava le greggi dei nomadi e li accompagnava durante tutto il viaggio.

Durante questi lunghi viaggi, il Rafeiro Do Alentejo ha sviluppato una grande resistenza e tolleranza alle escursioni termiche continue. Sembra infatti essersi adattato sia alle temperature più basse che a quelle più calde. Non sono presenti ulteriori dettagli sulla storia della razza.

PREZZO

A causa della pochissima diffusione degli esemplari nel nostro territorio, non sono noti i costi da sostenere per ottenere un cucciolo di razza. Tuttavia, non bisogna mai affidarsi alla vendita privata. È consigliato contattare l’ENCI che può fare da tramite con gli allevamenti esteri riconosciuti.

CARATTERE

La razza di Rafeiro Do Alentejo è stata addestrata per dedicarsi alla pastorizia e alla guardia, sia delle piccole abitazioni che delle aziende. Questo è stato reso possibile grazie alla sua estrema fedeltà e al suo coraggio. È sempre attento e non si scompone mai durante il lavoro. Può percorrere lunghe camminate e svolgere lavori pesanti, ma nel tempo libero è un cane tendenzialmente pigro. È dolce, fedele ed ubbidiente e questo lo rende perfetto per l’addestramento. Nei confronti dei familiari è affettuoso e molto protettivo, ma nei confronti degli estranei nutre diffidenza. Proprio per questo suo grande senso di protezione, tende a stare sempre vigile e attento.

ADDESTRAMENTO

Il Rafeiro Do Alentejo è un pastore. Questo ruolo svolto nella storia lo ha reso parecchio indipendente. Questo potrebbe rappresentare un piccolo problema per iniziare l’addestramento. Tuttavia, se riconosce nel suo padrone una figura autoritaria, gli è fedele al massimo. La sua estrema fedeltà fa sì che sia ubbidiente e questo lo porta in qualche modo a non opporre resistenza all’addestramento in cui, alla fine, eccelle.

CARATTERISTICHE FISICHE

La razza rientra tra quelle classificate come di grande taglia. Presenta un fisico massiccio e resistente ad ogni sforzo e ad ogni temperatura. Le sue dimensioni variano leggermente in base al sesso dell’esemplare.

ZAMPE

Le zampe del Rafeiro Do Alentejo sono lunghe e resistenti. Sono dotate di un’ossatura ben strutturata e di una muscolatura molto sviluppata. Grazie a queste qualità riesce a percorrere lunghe distanze senza avvertire uno sforzo eccessivo.

CORPO

Il corpo dell’esemplare è di taglia grande ben proporzionato in tutte le sue parti. Grazie alla sua resistenza è in grado di tollerare diverse temperature estreme. È inoltre molto agile e muscoloso.

PESO E ALTEZZA

Il peso e l’altezza di questa razza variano leggermente in base al sesso dell’esemplare. Le femmine sono generalmente più piccole. Presentano un’altezza al garrese che varia dai 64 ai 70 cm, con un relativo peso di circa 45 kg. Un maschio, invece, più grande, può essere alto fino ai 74 cm e pesare al massimo 60 kg.

TESTA

La testa dell’esemplare è massiccia. Più larga nella regione del cranio e sempre più sottile man mano che si avvicina al tartufo, tipicamente di colore scuro. Ha degli occhi di piccole dimensioni e di colore scuro, dal marrone al nero. Le orecchie sono piccole, pendenti e di forma triangolare.

CODA

Spessa alla base e sempre più sottile verso l’estremità, la coda dell’esemplare è lunga e generalmente portata bassa.

PELO

Il pelo del Rafeiro Do Alentejo è spesso e folto. Queste sue caratteristiche permettono al cane di resistere alle temperature più rigide.

COLORI

Il Rafeiro Do Alentejo si presenta in diverse varianti di colori. I più comuni sono il nero e il grigio, con la presenza di macchie bianche. Esistono anche degli esemplari striati.

CUCCIOLI

I cuccioli di Rafeiro Do Alentejo sono piuttosto calmi e pacati. Adorano i pisolini e le coccole. Hanno bisogno di socializzare fin dalle prime settimane di vita perché per la loro indole da guardiani, diffidano molto dagli estranei. Se riconoscono una figura autoritaria, sono anche predisposti all’apprendimento.

SALUTE

L’esemplare non mostra particolari problemi di salute genetici. Tuttavia è bene non ignorare o trascurare mai le visite di routine dal veterinario. Un buon piano di prevenzione è sempre consigliato.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Non sono note particolari allergie o intolleranze alimentari per questa razza. Tuttavia, per le sue caratteristiche fisiche, è raccomandata un’alimentazione secca. Alimenti quali agnello, tacchino o pollo sono altamente consigliati. In più, qualche pezzo di carota, mela o pera può essere aggiunta. Per stabilire le quantità, è consigliato un consulto col veterinario di fiducia.

TOELETTATURA

Il Rafeiro Do Alentejo non richiede particolari cure per il pelo. È solo opportuno spazzolarlo frequentemente ed utilizzare detergenti non aggressivi per la cute durante il bagno.

ALLEVAMENTI

In territorio italiano non sono presenti esemplari. Per questo motivo non sono stati creati allevamenti che trattassero questa razza. Tuttavia, è possibile contatta l’ENCI per ottenere informazioni circa allevamenti esteri riconosciuti.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il Rafeiro Do Alentejo si adatta perfettamente ad un ambiente familiare. Predilige i bambini e gli anziani ed è un cane molto pacato. Tuttavia, per la sua stazza e per il suo bisogno di movimento continuo, non può stare rinchiuso in appartamento. Sono consigliate abitazioni provviste di spazi aperti.

CURIOSITÀ

Visto il suo passato da grande pastore, il Rafeiro Do Alentejo ha sopportato lunghi viaggi, anche in condizioni estreme. Attraversava territori diversi, con condizioni climatiche diverse e per giorni o settimane intere. Si narra infatti che questo grande esemplare sia in grado persino di resistere alcuni giorni senza cibo.

Classificazione FCI – n. 96
Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri
Sezione 2 Molossoidi
Standard n. 96 del 5 gennaio 1996
Nome originale Rafeiro do Alentejo
Origine Portogallo