Rat Terrier

Rat Terrier
esemplare di Rat Terrier

Esemplare di Rat Terrier

Dati generali
Etimologia Nome che ne indica la tipologia, terrier, mentre la parola “rat” si riferisce al fatto che in passato fosse usato principalmente per cacciare i ratti
Genitori Fox Terrier a Pelo Liscio x Manchester Terrier
Presente in natura No
Longevità 12-18 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Piccola

Il Rat Terrier è un amico a quattro zampe molto perspicace e vivace, per questo motivo la socializzazione è fondamentale sin dalle prime settimane di vita.

È molto reattivo, tende a mostrarsi nervoso e suscettibile, istinti che vanno mitigati per poter convivere senza troppe difficoltà. Va precisato, comunque, che è in grado di dimostrare notevole affetto verso chi considera famiglia.

Scheda informativa del Rat Terrier
Anallergico No
Per bambini Può essere molto giocherellone con loro e un compagno adatto, ma è essenziale che venga abituato al carattere dei più piccoli
Per anziani Può andar bene, ma deve essere soddisfatto il suo bisogno di attività
Con altri cani Sa essere socievole soprattutto se cresciuto con i suoi simili
Con gatti Va abituato sin da cucciolo ma la convivenza è possibile
Rumoroso Può esserlo molto
Sport Esercizi per tenerlo attivo ed evitarne la noia, in quanto potrebbe diventare distruttivo

Origini storiche della razza

Il Rat Terrier proviene dalla Gran Bretagna dove, nel 1820, si sono accoppiati il Fox Terrier a pelo liscio e il Manchester Terrier. Settant’anni dopo viene portato negli Stati Uniti da alcuni immigrati inglesi.

Da questo momento si lavora a due varietà differenti, grazie a ulteriori incroci e che si differenziano per l’altezza: il Teddy Roosevelt Terrier, varietà detta miniature, e l’American Rat Terrier, la varietà standard della razza. Nel 1999 arriva il riconoscimento da parte dell’United Kennel Club.

Si tratta di un cane di taglia piccola, muscoloso, con un profondo torace, collo solido e potenti gambe. Le orecchie sono portate erette quando è in allerta; la coda è corta come il manto.

Prezzo

Questo dato non è di facile individuazione perché la razza non è stata riconosciuta a livello internazionale e non ci sono centri certificati al di fuori dei Paesi di origine. Il consiglio è quello di contattare direttamente loro per avere informazioni più precise, anche sull’eventuale trasporto in Italia.

Carattere

Spesso confuso con il Jack Russel, il Rat Terrier ha un carattere molto diverso. È vivace, intelligente e molto affettuoso, a tal punto da essere considerato un buon cane da compagnia.

Ad oggi però viene impiegato principalmente come guardiano. In passato, invece, è stato un ottimo cane da caccia di rodatori.

Addestramento

La testardaggine di questo terremoto è l’ostacolo più grande durante la fase della socializzazione. Inoltre, se non viene stimolato e si annoia, può diventare distruttivo. Ecco allora che il lavoro dell’addestratore diventa determinante.

Se le sessioni, che devono durare al massimo venti minuti ciascuna, vengono condotte all’insegna del divertimento e del relax, possiamo sperare in buoni risultati.

Indispensabile, inoltre, è non dimenticare il rinforzo positivo per premiare il nostro amico a quattro zampe quando segue le nostre indicazioni.

Caratteristiche fisiche

Il Rat Terrier è un cane di taglia media, con un aspetto particolarmente longilineo negli esemplari di sesso femminile.

Il suo mantello liscio ed estremamente corto, lascia intravedere il fisico atletico e muscoloso. Nonostante ciò,però, resta agile e leggero.

Peso e altezza

Sono variabili che cambiano in base al sesso. Il maschio, al garrese, può essere alto dai 36 ai 46 centimetri; per un peso di 7/11 chili. L’altezza della femmina, invece, si muove in un range che va dai 25 ai 38 centimetri; per un peso di 4/7 chili.

Zampe

Le zampe risultano essere proporzionate e in linea con il resto del corpo: asciutte e muscolose. Gli arti, sia quelli anteriori che quelli posteriori sono robusti, solidi e dritti (paralleli fra loro).

Corpo

Il corpo è compatto e snello. Il dorso dritto, lungo e moderatamente disceso verso la groppa. Anch’essa risulta essere corta, arrotondata e leggermente inclinata.

Il torace è largo e notevolemente muscoloso. Le costole sono arcuate. La linea ventrale all’altezza del gomito e la pancia appaiono raccolte. Possiede un equilibrio perfetto fra forza e agilità.

Testa

La testa mostra la tipica struttura triangolare. Gli occhi sono sporgenti e scuri, ma con lo sguardo intelligente: il punto di forza di questo quadrupede. Le orecchie sono dritte, ma con le estremità cadenti.

Coda

La coda è sottile. In movimento è quasi sempre verso l’alto.

Pelo

Il pelo del Rat Terrier è corto, sottile e liscio. Come precedentemente detto, permette di ammirare la fisicità di questo atleta in miniatura.

Colori

I colori ammessi, differentemente a quanto accade con il Jack Russel o il Ratonero Bodeguero Andaluz, sono tutti (anche i tricolore o i bicolore).

Cuccioli

I cuccioli dimostrano sin dai primi mesi di vita di essere docili ma vivaci. La loro curiosità e voglia di giocare si sposano perfettamente con il temperamento dei bimbi; la testardaggine tipica dei Terrier, però, deve essere mitigata in fase di allenamento. I momenti di gioco, inoltre, vanno sempre supervisionati da un adulto.

Se ben educati, possono stare in loro compagnia. Nonostante siano molto affettuosi, devono seguire una corretta socializzazione per mitigare l’istinto protettivo.

Salute

Il Rat Terrier è un cane longevo, ha un’aspettativa di vita media di 12/18 anni, non richiede particolari cure se non una costante spazzolata. Tuttavia può essere soggetto ad alcune malattie, una fra tutte la displasia dell’anca.

Attenzione anche alla rogna demodettica: una condizione causata dagli acari demodex, che può indebolire le difese immunitarie di Fido. Se notiamo arrossamenti, chiazze o perdita di pelo sulla testa, sul collo o sulle zampe anteriori chiamiamo il veterinario di fiducia.

Questo amico a quattro zampe è soggetto anche alle allergie. Possono essere alimentari, da contatto o di tipo respiratorio. Non saltare le visite di routine e le vaccinazioni è indispensabile.

Indicazioni sull’alimentazione

La dieta dipende soprattutto dalle dimensioni, dall’età e dallo stile di vita. Necessita di una alimentazione proteica e di ottima qualità.

Inoltre è importante fare attenzione alle quantità: si tratta di un cane goloso che, se non viene frenato, potrebbe essere soggetto a obesità (questo in special modo se non fa la corretta attività fisica di cui, invece, ha bisogno). Il sovrappeso, poi, porta a malattie gravi quali il diabete e le malattie cardiache.

Toelettatura

Questa razza necessita di una cura standard: basta che venga spazzolata un paio di volte a settimana. Oltre all’igiene orale, bisogna tenere sotto controllo le unghie: se troppo lunghe possono provocare dolore e lesioni alle zampe.

Allevamenti

Non sono presenti allevamenti riconosciuti dall’Enci sul territorio nazionale. Se realmente interessati all’acquisto, conviene contattare i centri certificati dei Paesi d’origine.

È un cane d’appartamento?

Visto che il Rat Terrier è stato allevato come cane da lavoro e da caccia, è molto energico e necessita di un adeguato esercizio fisico (almeno 40 minuti al giorno). In teoria sarebbe meglio che fosse libero di correre in una spazio controllato. La vita in appartamento è possibile, ma solo dopo una corretta socializzazione.

Curiosità

Il mantello chiaro, originariamente, era voluto per rendere questo amico a quattro zampe maggiormente visibile al buio delle cantine vitivinicole dove andava a caccia di ratti.