Segugio della Foresta Nera

Segugio della Foresta Nera
Segugio della Foresta Nera

Esemplare di Segugio della Foresta Nera

Dati generali
Etimologia Nome che ne indica la tipologia ma inganna sull’area d’origine, in quanto originario della Slovacchia. Il nome fu diffuso, pare, in Nord America a fini di marketing
Genitori Razza di origine slovacca
Presente in natura No
Longevità 11-13 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Media

Il Segugio della Foresta Nera è un cane di taglia media famoso per essere un eccellente cane da caccia e anche se il nome potrebbe far pensare che sia originario della Germania, questi cani ha ben poco a che fare con la Foresta Nera, in quanto originario della Slovacchia, viene infatti chiamato anche Slovenský kopov.

Scheda informativa del Segugio della Foresta Nera
Anallergico No
Per bambini Sì, a patto che facciano attenzione ai suoi spazi
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Importante che venga allenato regolarmente alla socialità con i suoi simili
Con gatti Sì, ma è importante che crescano insieme
Rumoroso Quando caccia abbaia molto
Sport Esercizi che gli permettano di scaricare le sue energie regolarmente

Origini storiche della razza

Questa razza in realtà è originaria della Slovacchia, zona situata al centro dell’Europa ed è sempre stata allevata con lo scopo di cacciare le linci, gli orsi e gli ungulati. La denominazione “Segugio della foresta nera” sembra sia nata nei territori del Nord America a scopi pubblicitari e di marketing, perché, come già accennato, questi cani hanno ben poco a che fare con la Foresta Nera, area montuosa situata nella parte sud – occidentale della Germania. Ci sono dicerie che affermerebbero che nel sangue di questo segugio scorrerebbe il sangue del Rottweiler, tuttavia questa voce non è mai stata confermata.

Prezzo

Il costo medio di un esemplare di questa razza si aggira tra i 500 e i 1.200€.

Carattere

Il Segugio della foresta nera è famoso per riuscire a captare e a seguire gli odori; la sua intelligenza e la sua forza gli hanno permesso di essere impiegati per diversi anni come cani da lavoro per la polizia. Questi pelosi tuttavia sono parecchio gioiosi e amano tantissimo giocare e teneri costantemente in movimento. Come altri segugi, anche questo potrebbe risultare parecchio testardo, ama però la compagnia del proprio padrone per cui hanno una predilezione e non si dispiacciono se si ritrovano in compagnia di bambini. Potrebbero abbaiare parecchio, ma spesso e volentieri assumono questo comportamento durante le sessioni di caccia e durante il gioco.

Addestramento

L’addestramento precoce è fondamentale per questa razza parecchio testarda ma allo stesso tempo parecchio intelligente. È consigliabile cominciare con i comandi base del cane per poi aumentare sempre di più la difficoltà degli esercizi.

Caratteristiche fisiche

Il Segugio della foresta nera è un cane di media taglia dotato di un’ossatura particolarmente robusta; tuttavia nonostante questa caratteristica, la struttura corporea risulta parecchio leggera.

Zampe

Le zampe dei cani di questa razza si presentano sin da cuccioli come zampe parecchio forti; per quanto riguarda quelle anteriori si presentano ben dritte e muscolose e le dita risultano ben distanziate le une dalle altre; i cuscinetti sono parecchio resistenti come le unghie che sono di colore nero. Per quanto riguarda quelle anteriori, anche queste risultano parecchio muscolose, le cosce sono ben larghe e anche i piedi si presentano come quelli delle zampe anteriori.

Corpo

Il tronco è abbastanza leggero, ma risulta ben proporzionato e il corpo tende ad assumere una forma rettangolare.

Peso e altezza

Per quanto riguarda l’altezza dei maschi questa si aggira tra i 45 e i 50 cm, mentre per le femmine tra i 40 e i 45 cm. Per quanto riguarda invece il peso questo sia per le femmine che per i maschi verte tra i 15 e i 20 kg.

Testa

La testa è quella tipica del segugio, quindi è forma di grande e leggermente appuntita e il cranio risulta abbastanza ampio. Lo stesso vale per il cranio e il muso è anche abbastanza largo; il naso è di grandi dimensioni e di colore nero, con narici tendenzialmente sempre aperte. Le labbra sono sottili e le mascelle sono regolari con una dentatura completa e anche questa ben sviluppata. Gli occhi di media grande donano un’espressione vivace al cane e le orecchie hanno un’attaccatura bassa e sono cadenti e piatte.

Coda

La coda è a sciabola e tendenzialmente dritta, di giuste dimensioni si presenta in pendenza quando il cane risulta sereno e tende ad irrigidirsi quando il cane è in movimento.

Pelo

Il pelo del Il pelo Segugio della foresta nera è un pelo molto corto e parecchio folto; anche questo, come la maggior parte dei cani, è dotato di un sottopelo in grado di proteggere il cane dalle temperature più calde o più fredde.

Colori

È possibile trovare il Segugio della foresta nera in nero con alcune macchie che possono marrone (più o meno chiaro) sulle labbra, sulla gola, sulle zampe, sulle guance e sugli occhi.

Cuccioli

I cuccioli come tutti i cuccioli sono parecchio iperattivi; inoltre questi essendo cani caccia hanno la tendenza innata di provare a scappare. Risulta quindi necessario attuare una socializzazione precoce e un addestramento funzionale, sin dalle primissime settimane di vita.

Salute

Il Segugio della foresta nera solitamente è una razza sana la cui aspettativa di vita si aggira tra i 12 e i 14 anni; tuttavia possono incombere in alcuni problemi legati alla genetica, quali displasia dell’anca e del gomito, gonfiore e obesità, ipotiroidismo e altri problemi legati agli occhi. Le visite periodiche dal veterinario tuttavia potranno riuscire a prevenire l’eventuale manifestazione di uno o più di questi problemi.

Indicazioni sull’alimentazione

Questi cani necessitano di seguire un regime alimentare caratterizzato dalla presenza di cibo di alta qualità che sia secco o che sia cucinato appositamente in casa. Saranno necessarie delle proteine in più visto il temperamento e la tendenza a stare sempre in movimento. Tuttavia risulterà fondamentale seguire una dieta fatta dal veterinario, il quale deciderà gli alimenti da somministrare dopo aver valutato una serie di varianti, tra cui età, peso, stato fisico e stile di vita.

Toelettatura

Il pelo del Segugio della foresta nera non richiede particolari sforzi, risultano bastevoli delle spazzolature occasionali; solo durante la caduta del pelo stagione (autunno e primavera) è consigliabile qualche spazzolatura in più. Anche il bagno non è necessario farlo spesso, ma un bagno saltuario potrà mantenere il cane ben pulito. È consigliabile tagliare le unghie ogni qualvolta queste si presentano eccessivamente lunghe, per evitare che il peloso possa farsi male e provare dolore. Anche le orecchie necessitano di cure occasionali per evitare che detriti e cerume possano accumularsi e provocare dei fastidi a livello uditivo.

Allevamenti

In Italia sono presenti alcuni allevamenti che trattano questa razza e che si trovano corrispettivamente in Toscana (a Firenze) in Liguria (Genova), nel Lazio (Roma) e in Emilia Romagna (Bologna).

È un cane d’appartamento?

Questi cani potrebbero vivere in appartamento, a patto e condizione che riescano a fare almeno due passeggiate al giorno e che abbiano modo di sfogarsi liberamente. L’ideale sarebbe avere un giardino, ma se questo risulta impossibile è vivamente consigliabile dare l’opportunità al cane di muoversi in totale serenità per evitare che possa creare danni all’interno della casa.

Curiosità

Il Segugio della foresta nera nel suo Paese natio è conosciuto come Slovenshy Kopov e risulta tra gli elenchi nelle competizioni internazionali canini della FCI.

Classificazione FCI – n. 244
Gruppo 6 Segugi e cani per pista di sangue
Sezione 1 Cani da seguita
Sottosezione 1.2 Di taglia media
Standard n. 244 del 19/08/1996
Nome originale Slovenský kopov
Tipo cane da caccia
Origine Slovacchia