Segugio Tricolore Serbo

Segugio Tricolore Serbo
Segugio Tricolore Serbo

Esemplare di Segugio Tricolore Serbo

Dati generali
Etimologia Nome che ne indica la caratteristica del manto e la provenienza
Genitori Antica razza di origine serba
Presente in natura No
Longevità 11-13 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Media

Il Segugio Tricolore Serbo è un cane diffuso nell’ex Jugoslavia, in Serbia e in Montenegro. Nel suo paese d’origine è nota anche con il suo nome in lingua slava: Jugoslavenski Trobojni Gonic.

La razza dei Segugi Tricolori Serbi è riconosciuta dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini,  ed è inserita nel gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue e più precisamente nella sezione 1 dei cani da seguita.

Scheda informativa del Segugio Tricolore Serbo
Anallergico No
Per bambini Sì, sa giocare con loro e allo stesso tempo li controlla e vigila su di loro
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole, molto attivo
Con gatti Il suo istinto di caccia impedisce un rapporto sereno con loro
Rumoroso Abbaia molto quando caccia
Sport Esercizi per tenerlo attivo, che contrastino la sedentarietà

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Segugio Tricolore Serbo discende da una razza molto antica di origine mediterranea diffusa nei Paesi Balcanici.

Inizialmente veniva assimilata a tutti gli altri cani da caccia della Penisola ma nel 1946 venne individuata come razza specifica con caratteristiche proprie e distintive. Nel 1961 infine è stata riconosciuta dalla FCI.

PREZZO

Il prezzo di un esemplare di Segugio Tricolore Serbo proveniente da un allevamento certificato oscilla tra gli 800 e i 1000 euro.

CARATTERE

Il Segugio Tricolore Serbo è docile, tranquillo, affidabile e fedele alla famiglia. Al contempo però è anche un cane vivace, allegro e gentile anche con i bambini soprattutto se abituato a convivere con loro fin da cucciolo e con i quali si dimostra un gran giocherellone.

Il Segugio Tricolore Serbo è anche parecchio testardo e sicuro di sé durante le attività a cui viene designato e durante le sessioni di caccia. Per questo, anche se abbastanza autonomo, deve essere intrattenuto e sollecitato a muoversi per evitare che troppo tempo passato in casa lo faccia diventare troppo pigro. È capace dunque di stare da solo anche per molto tempo purché venga soddisfatta la sua necessità di esercizio fisico.

Si tratta di un cane riservato nei confronti degli estranei senza mai diventare aggressivo. Al contrario, con il tempo, sa essere anche parecchio amorevole e socievole. Può infatti convivere con altri cani ma non con animali più piccoli come i gatti perché risvegliano il suo istinto di cacciatore.

ADDESTRAMENTO

Il Segugio Tricolore Serbo è un cane dalla tendenza ad essere testardo e per questo ha bisogno di un addestramento costante, paziente e coerente fin da cucciolo.

Con gli esemplari di questa razza non funzionano i metodi troppo energici che li spingerebbero a chiudersi in sé stessi. È invece più adatto il rinforzo positivo che sappia stimolarlo a sviluppare il suo carattere e ad ottenere risultati positivi.

Allo stesso modo, per evitare che il Segugio da adulto diventi troppo timido e timoroso, è utile avviarlo alla socializzazione precoce in ambienti e situazioni sempre diverse.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Segugio Tricolore Serbo è un cane di taglia media con un’aspettativa di vita di 11-13 anni.

Zampe

Le zampe sono dritte e con angolatura moderata ed ossatura solida che garantiscono un’andatura veloce e scattante.

Corpo

Il corpo del Segugio Tricolore Serbo robusto e resistente con ampio torace.

Peso e altezza

Il peso di un Segugio Tricolore Serbo è in media di 20-25 chili. L’altezza al garrese varia tra gli esemplari maschi e le femmine: nel primo caso è compresa tra i 45 e i 55 centimetri, nel secondo oscilla tra i 44 e i 54 centimetri.

Testa

La testa è di media grandezza e stop non molto marcato; gli occhi sono di colore marrone tendente al nero e con espressione dolce; le orecchie si ripiegano verso il basso, con punta arrotondata e a riposo raggiungono la mandibola; il collo è forte e robusto.

Coda

La coda segue la linea della schiena con attaccatura alta e leggermente a sciabola.

Pelo

Il pelo è corto, sottile, duro e luminoso e con un sottopelo sviluppato.

Colori

Il colore ammesso è uno rosso scuro con sella nera e zampe e parte del muso bianchi.

CUCCIOLI

I cuccioli di Segugio Tricolore Serbo sono allegri ma anche testardi e hanno quindi bisogno di essere addestrati subito a rispettare i comandi. Hanno però anche la tendenza ad essere timidi e per questo è bene aiutarli a socializzare fin dai primi mesi di vita con altri cani e con persone estranee alla famiglia.

SALUTE

Il Segugio Tricolore Serbo è soggetto ad alcune malattie specifiche. Tra queste sicuramente l’otite che si manifesta con infiammazione del canale auricolare, accumulo di cerume e dolore soprattutto se colpisce la parte più interna dell’orecchio.

I cani di questa razza sono soggetti anche a manifestare monorchidismo e criptorchidismo: nel primo caso il cane presenta un solo testicolo, nel secondo si tratta della mancata discesa di entrambi i testicoli.

Indicazioni sull’alimentazione

L’alimentazione del Segugio Tricolore Serbo deve essere ben curata, che sia a base di cibo secco o pappe preparate in casa, perché si tratta di un cane molto goloso e tendente ad ingrassare e ad essere anche pigro.

La quantità croccantini è di circa 300/400 grammi da dividere in due razioni e a cui è possibile aggiungere un 10% di cibo umido. Consultate comunque sempre un veterinario per somministrare la migliore alimentazione possibile ad ogni esemplare di questa razza.

Toelettatura

Il Segugio Tricolore Serbo ha una perdita di pelo moderata e necessita semplicemente di una spazzolata settimanale con uno strumento a setole dure. Lo stesso si può dire del bagno che può essere programmato anche su lunghe distanze di tempo e, quando necessario, dopo un’intensa attività fisica in territori difficili o dopo una sessione di caccia.

Il punto debole dei cani di questa razza sono le orecchie e per questo è necessario controllarle spesso e pulire con cura con prodotti appositi a pH neutro, verificando la presenza di croste o cattivi odori che potrebbero far pensare ad un’infezione in corso. Con la stessa attenzione è consigliabile ripulire anche gli occhi almeno due o tre volte a settimana.

ALLEVAMENTI

La razza è poco diffusa anche nel suo Paese d’origine quindi, qualora si volesse acquistare un esemplare puro è consigliato rivolgersi solo ad allevamenti che possano mostrare tutti i certificati necessari che ne attestino il buon stato di salute e l’assenza dei difetti tipici della razza.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

Il Segugio Tricolore Serbo resiste bene alle basse temperature e non è adatto a vivere in appartamento. Preferisce piuttosto gli spazi aperti e vivere in giardino.

CURIOSITÀ

È utilizzato principalmente nella caccia alla lepre, al cervo e alla volpe.

Classificazione FCI – n. 229
Gruppo 6 Segugi e cani per pista di sangue
Sezione 1 Cani da seguita
Sottosezione 1.1 Di media taglia
Standard n. 229 del 11/12/2002 (en)
Nome originale Srpski Trobojni Gonič
Tipo Cani da seguita
Origine Serbia