Stabyhoun

Stabyhoun
esemplare di Stabyhoun

Esemplare di Stabyhoun

Dati generali
Etimologia Il nome risulterebbe dalla contrattura delle parole “stand by hound”
Genitori Probabile autoctono olandese
Presente in natura No
Longevità 12-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia, cane da guardia
Taglia Media

Lo Stabyhoun è un cane di medie dimensioni proveniente dal sud – est della Frisia, provincia collocata nel nord dei Paesi Bassi; questa razza, insieme ad altre quattro, rientra tra le razze più rare al mondo e ha origini molto antiche.

Scheda informativa del Stabyhoun
Anallergico No
Per bambini Sì, giocoso ed affettuoso
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Naturalmente molto socievole con i suoi simili
Con gatti Tollerante con quelli che abitano insieme a lui
Rumoroso Abbaia molto per allontanare gli intrusi
Sport Agility, canicross, obed-rhythm, cani-run, flyball

Origini storiche della razza

Le prime attestazioni circa lo Stabyhoun risalgono al 1800 quando alcuni scrittori come Joost Halbertsma e Hynum scrissero di questi cani, elogiandoli come eccellenti cacciatori di volpi, di talpe e di uccelli; questa loro fama spinsero moltissimi cacciatori ad impiegare questi cani durante la stagione venatoria. Le loro abilità non si fermavano qui, questi cani infatti venivano impiegati anche come cani da carreggiata, dai produttori di latte per portare il latte nei vari villaggi. Inoltre questi cani erano solo ed esclusivamente di proprietà dei contadini che avevano l’effettiva necessità di un cane che fosse in grado di essere un ottimo cane da caccia e da guardia. Questi cani infatti sono sempre stati in grado di adempiere perfetti a più mansioni senza particolari difficoltà.

Prezzo

Risulta impossibile stilare un prezzo per un esemplare di questa razza; questi cani come accennato sono parecchio rari e pressoché impossibili da trovare in Italia.

Carattere

Lo Stabyhoun è un cane davvero ubbidiente, fedele al proprio padrone con cui è particolarmente dolce; è diffidente, ma mai aggressivo, nei confronti degli estranei, ma una volta che ha preso confidenza, risulta anche dolce e giocoso. Queste caratteristiche rendono quindi questo peloso anche un perfetto cane da compagnia; hanno una predilezione per i bambini a tal punto da diventare degli incredibili baby sitter. Sono cani che abbaiano molto, soprattutto se dovessero presentarsi degli intrusi. Può andare tranquillamente d’accordo con altri animali domestici, gatti compresi, soprattutto se vengono portati ad una socializzazione veloce.

Addestramento

L’intelligenza e la calma di questi cani non rendono per nulla complicato l’addestramento, che anzi può perfino risultare piacevole. Sono sani che amano divertirsi con il proprio padrone e l’addestramento può risultare perfino un gioco per loro a cui non riescono a rinunciare.

Caratteristiche fisiche

La taglia media permette loro di non essere eccessivamente pesanti e di muoversi quindi in totale serenità e senza troppi sforzi.

Zampe

Gli arti anteriori sia anteriori che posteriori sono perfettamente dritti e parecchio muscolosi, i piedi sono proporzionati al resto del corpo, le dita sono ben distanziate le une dalle altri. Le cosce sono ben distese e altrettanto forti, i cuscinetti sono parecchio resistenti come le unghie, che si presentano di colore nero.

Corpo

Il corpo è dotato di parecchi muscoli, il tronco è di giuste dimensioni e tutto l’aspetto si concentra all’interno di un rettangolo.

Peso e altezza

Per quanto riguarda l’altezza, quella dei maschi si aggira tra i 51 e i 55cm, mentre per le femmine tra i 48 e i 52 cm. Per quanto concerne il peso, per entrambi i sessi, si aggira tra i 18 e i 27 kg, anche se le femmine tendono a pesare leggermente meno dei maschi.

Testa

La testa dello Stabyhoun è proporzionata al resto del corpo e il collo ha una giusta lunghezza; il naso è grande e di colore nero e ha una dentatura parecchio solida. Per quanto concerne gli occhi, questi risultano perfettamente allineati e sono tondeggianti, ma mai sporgenti; sono di colore marrone, più o meno chiaro e le orecchie hanno un’attaccatura bassa e non sono molto grandi.

Coda

La coda ha un’attaccatura media, quindi non troppo alta e nemmeno troppo bassa; quando il cane è a riposo, questa risulta a penzoloni con la punta leggermente alzata; quando invece il cane è in movimento, questa si alza, dritta e non risulta arrotolata.

Pelo

Il pelo dello Stabyhoun è lungo e liscio su tutto il corpo; in alcuni casi il pelo può essere leggermente ondulato, ma solo sulla groppa. Il pelo che circonda la testa è corto e lo stesso è negli arti anteriori. Il pelo riccio è da considerare un difetto o l’effetto di un incrocio con un’altra razza.

Colori

È possibile trovare questi cani in diverse colorazioni, ovvero nero, marrone o arancione con sfumature di colore bianco e mescolanze di colori.

Cuccioli

I cuccioli di Stabyhoun sono davvero dolcissimi, come tutti i cuccioli sono iperattivi ma non creano particolari difficoltà, proprio per la tendenza ad essere mansueti e tranquilli. In questa fase è possibile fare socializzare i cuccioli tra di loro e con altri animali, in modo tale che da grande non abbia problemi con altri animali. Questi cuccioli tendono anche a dormire parecchio e per questo risulta necessario assegnare loro una parte della casa, dove possono stare da soli e in totale serenità.

Salute

Questi sono cani molto resistenti e la loro aspettativa di vita si aggira tra i 13 e i 14 anni; tuttavia questi cani possono avere dei problemi di salute, quali: displasia dell’anca e del gomito, malattia di Von Willebrands, ovvero malattia che compromette la coagulazione del sangue; tale disturbo non viene spesso notato, fino a quando il cane non ha una ferita o non subisce un intervento chirurgico. Esistono tre livelli di questa malattia che vanno da più a meno grave. Un altro problema è il brevetto dorso arterioso, ovvero condizione cardiaca che potrebbe perfino risultare fatale; si presenta alla nascita, ma può essere trattato anche chirurgicamente.

Indicazioni sull’alimentazione

Non ci sono particolari indicazioni circa l’alimentazione; questi cani possono mangiare sia il cibo secco o le crocchette, sia il cibo fatto in casa. Tuttavia risulta necessario attenersi ai consigli e alla dieta stilata dal veterinario, che potrà essere più specifico, prendendo in considerazione una serie di fattori del vostro peloso, quali peso, età e stile di vita.

Toelettatura

Fortunatamente questi cani non necessitano di particolari cure; necessitano solo di spazzolate regolari per evitare la formazione di nodi. Per quanto riguarda il bagno questo può essere fatto ogniqualvolta risulti necessario.

Allevamenti

Secondo il sito Enci non sono presenti allevamenti in Italia che si occupano di questa razza.

È un cane d’appartamento?

Lo Stabyhoun è un cane che potrebbe tranquillamente vivere in un appartamento, a patto e condizione che venga portato a passeggio almeno una volta al giorno. Inoltre sono vivamente consigliati gli esercizi per stimolarli sia fisicamente che emotivamente.

Curiosità

Nel 1942 lo Stabyhoun, grazie ad un gruppo di proprietari olandesi che organizzarono il riconoscimento ufficiale della razza, evitarono che questa razza venisse incrociata con il Werrerhoun ed evitarono così la loro estinzione.

Classificazione FCI – n. 222
Gruppo 7 Cani da ferma
Sezione 1A Cani da ferma continentali
Standard n. 222 del 29/05/2015 (en)
Nome originale Stabyhoun
Tipo Epagnuel
Origine Olanda