Suomenlapinkoira

Suomenlapinkoira
esemplare di Suomenlapinkoira durante un salto

Esemplare di Suomenlapinkoira

Dati generali
Etimologia Nome di origine finlandese, significa “cane finlandese della Lapponia
Genitori  È originario della Finlandia
Presente in natura No
Longevità 12-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da pastore
Taglia Media

Quella del Suomenlapinkoira o semplicemente Lapinkoira è una razza riconosciuta dalla FCI. È nota la sua origine finlandese, ma non ci sono notizie ufficiali circa la data della sua comparsa.

Ha cambiato più volte nome nel corso della storia, ma ha mantenuto intatto il suo standard fisico. Utilizzato come cane da slitta in Lapponia e in alcuni territori della Russia del Nord, oggi è anche un gran cane da compagnia.

Scheda informativa del Suomenlapinkoira
Anallergico No
Per bambini Sì, paziente e gentile con loro
Per anziani Sì, a patto che siano abbastanza attivi da garantirgli dell’esercizio regolare
Con altri cani Molto socievole, più le femmine dei maschi
Con gatti Deve relazionarsi con loro sin da piccolo
Rumoroso Abbaia molto, ma facile farlo smettere a comando
Sport Esercizi frequenti, passeggiate all’aperto

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Suomenlapinkoira, chiamato anche semplicemente Lapinkoira, affonda le sue radici nell’antica Finlandia. Le informazioni sulla storia di questa razza sono davvero poche. Non ci sono pervenute fonti attendibili che possano raccontare come sia arrivato in Finlandia o se sia nato proprio lì. Nessuna data indicativa è stata fornita per datare la sua comparsa. Questo vale anche per il suo patrimonio genetico. Non è noto infatti se la razza sia totalmente pura o frutto di un incrocio tra razze diverse.

Sappiamo invece qualcosa sul ruolo che ha sempre svolto. La razza di Suomenlapinkoira, è sempre stata utilizzata per la custodia e la conduzione delle renne. Gli esemplari sono quindi classificati come cani da slitta. Questo loro ruolo lo hanno svolto principalmente per i Lapponi della Scandinavia e per alcuni popoli della Russia del Nord. Il primo standard ufficiale della razza venne stilato dal Kennel Club nel 1945.

Più avanti nel tempo, la razza subì una modifica del nome, essendo rinominata “Cane di Lapponia”. Negli anni 70 venne riconfermato lo standard di razza ufficiale, che descrive l’aspetto ancora attuale del cane e nel 1993 fu proposto il suo nome definitivo: “Cane finlandese della Lapponia”. Attualmente viene anche utilizzato come cane da compagnia, ma la diffusione della razza è circoscritta al su paese d’origine.

PREZZO

Il Suomenlapinkoira è un esemplare davvero raro fuori dal suo paese d’origine. Per questo motivo, averne uno, non è proprio semplice. Il costo da sostenere per prendere un cucciolo fornito di Pedigree e documentazione che attesti le sue buone condizioni di salute, varia dai 1200 ai 1800 euro. Nonostante il suo prezzo sia noto, però, gli allevamenti in giro per il mondo sono davvero pochi. Attenzione, questa non è una giustificazione per ricorrere alla vendita privata. Piuttosto è consigliato contattare l’ENCI che può fare da tramite con gli allevamenti presenti all’estero.

CARATTERE

Il Suomenlapinkoira è un cane socievole, affettuoso, sveglio e paziente. Riesce infatti ad adattarsi tranquillamente ad un ambiente domestico e in famiglia. Riesce a legare molto con i bambini e si affeziona in particolar modo al componente della famiglia che riconosce come figura autoritaria. Soprattutto nei suoi confronti, ma anche nei confronti del resto della sua famiglia, è fedele al massimo.

È inoltre un cane che ama coccole, attenzioni e compagnia. Per questo motivo è sconsigliato prenderlo se nessuno è in casa tutto il giorno. Sembra infatti che il contatto umano per lui sia fondamentale.

ADDESTRAMENTO

Grazie al suo carattere mite e al suo essere un cane sveglio, non è complicato addestrare un SuomenlapinkoiraÈ un cane predisposto al lavoro e, purché si trovi l’approccio giusto per iniziare, è molto disponibile all’apprendimento. Una volta terminata la fase dell’addestramento, il Suomenlapinkoira è molto pacato, educato e rispettoso.

È consigliato farlo socializzare fin da piccolo, anche se raramente mostra segni di aggressività.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Suomenlapinkoira è un cane che rientra tra le razze considerate di media taglia. Ha un fisico abbastanza muscoloso e resistente. Considerate le sue dimensione, è un cane che si sviluppa un po’ più in lunghezza che in altezza.

Se mantenuto in buone condizioni di salute, vive dai 12 ai 14 anni.

ZAMPE

Le zampe dell’esemplare sono di media lunghezza e totalmente ricoperte di pelo. Se si considera la forma del suo corpo, sembrano leggermente sproporzionate. Questo perché il cane è sviluppato più in lunghezza che in altezza. Mostra comunque delle zampe con una buona struttura ossea e una sviluppata muscolatura.

CORPO

Il corpo di questa razza è molto agile e resistente. Più lungo che alto, a vista è leggermente sproporzionato. Tuttavia, è un ottimo cane da lavoro grazie alla sua prestanza fisica e alla sua resistenza. È nota una piccola differenza tra le dimensioni di un esemplare maschio e quelle di un esemplare femmina.

PESO E ALTEZZA

Come anticipato, variano leggermente le dimensioni in base al sesso del cane. La femmina è sempre un po’ più piccola, presentandosi con un’altezza compresa tra i 41 e i 47 cm. Un maschio, invece, può essere alto dai 46 ai 52 cm. Per quando riguarda il peso, per entrambi varia dai 15 ai 24 kg. Queste misure sono ovviamente riferite ad un Suomenlapinkoira adulto. 

TESTA

La testa dell’esemplare è leggermente larga, ma col pelo è poco visibile. Il muso termina con un tartufo di medie dimensioni che generalmente è nero, ma può essere più chiaro in base al colore del mantello. Gli occhi sono ovali e ben distanziati tra loro e sono generalmente di colore scuro, dal marrone al nero, in armonia col colore dell’esemplare. Le orecchie si presentano di media grandezza e semi rialzate.

CODA

La coda del Suomenlapinkoira è di lunghezza media ed è inserita abbastanza alta. Interamente ricoperta di pelo, viene portata ripiegata sul dorso se il cane è in fase di eccitazione o pendente nei momenti di riposo.

PELO

Il pelo del’esemplare è lungo e abbondante. Nei maschi si presenta più folto che nelle femmine. Può essere leggermente più corto in alcune parti del corpo quali la testa e la parte anteriore degli arti. È inoltre presente uno strato di sotto pelo, grazie al quale il cane riesce a tollerare le temperature più rigide, anche al di sotto dello zero.

COLORI

Gli standard del Suomenlapinkoira, non prevedono dei colori del mantello in particolare. L’unica richiesta è che sia presente un colore di fondo predominante.

CUCCIOLI

I cuccioli di Suomenlapinkoira nascono generalmente sani. Sono molto socievoli e vivaci. Per il loro aspetto vengono molto apprezzati perché ricordano un po’ dei piccoli lupetti. Possono stare tranquillamente con i bambini, purché questi ultimi abbiano già avuto esperienze passate con i cani. Già dalle prime settimane di vita, è consigliato iniziare un processo di addestramento.

SALUTE

Il cane è generalmente sano e gode di buone condizioni di salute. Non mostra particolari predisposizioni genetiche a determinate patologie. Tuttavia, non bisogna mai trascurare le visite di routine dal veterinario. È sempre bene, fin dalle prime settimane di vita del cucciolo, stilare un buon piano di prevenzione.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

L’esemplare non mostra particolari allergie o intolleranze alimentari. Tuttavia, è sempre consigliato dividere il pasto principale in due razioni da somministrare in due momenti diversi della giornata e stilare, con la collaborazione del propri veterinario, una dieta che sia sana ed equilibrata. Sono altamente sconsigliati bruschi aumenti del peso.

TOELETTATURA

La cura del pelo per questa razza di cane è fondamentale. Il Suomenlapinkoira, infatti, è dotato di un folto e consistente pelo e di uno strato di sotto pelo più soffice e delicato. Questo può significare una sola cosa: la routine d’igiene è fondamentale. È necessario spazzolare spesso il quattro zampe. Farlo con costanza permette al pelo morto di cadere e di evitare che formi nodi o grovigli dolorosi e, permette al pelo nuovo di rigenerarsi e crescere sano.

Per il lavaggio è consigliato un detergente non aggressivo che eviti di danneggiare la cute e il pelo stesso. Se non sai qual è quello più adatto al tuo cane, puoi rivolgerti al tuo veterinario o al toelettatore di fiducia.

ALLEVAMENTI

La razza in territorio nazionale è assente. È per questo motivo che in Italia non sono presenti allevamenti che la trattano. Tuttavia, è possibile contattare l’ENCI che si occupa di fornire informazioni e contatti sugli allevamenti esteri riconosciuti. È bene ricordare che è altamente sconsigliata la vendita privata di cuccioli. I piccoli sarebbero di dubbia provenienza, privi di certificazioni e potrebbero mostrare problemi di salute non indifferenti.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il Suomenlapinkoira è un cane che sa vivere tranquillamente in famiglia. Socializza in fretta con l’essere umano e può rapportarsi senza alcun problema con i bambini. Il problema è che è un cane che necessita di movimento costante e le passeggiate quotidiane non sono abbastanza. Più che un appartamento, è consigliato farlo vivere in un abitazione dotata di grandi spazi quali giardino oppure in campagna, purché abbia un posto al fresco durante le giornate estive più calde.

I cani che vengono oppressi in appartamenti piccoli, alle lunghe, possono manifestare forte stress che può sfociare in atteggiamenti aggressivi o in principi di depressione.

CURIOSITÀ

Recentemente, analizzando per bene le caratteristiche fisiche, ma anche psicologiche degli esemplari di Suomenlapinkoira, sono stati proposti per svolgere due ruoli diversi.

Grazie alla loro agilità e alla loro struttura fisica, molto resistente alla sforzo e muscolosa, è stato pensato di lasciarli partecipare alle competizioni ufficiali di agility. Grazie invece alla loro affettuosità e alla loro dolcezza, soprattutto nei confronti dei bambini, sono stati proposti come cani da pet therapy. Sembra che l’esemplare riesca a svolgere entrambi i ruoli ottenendo dei risultati non indifferenti.

I primi risultati positivi sono arrivati soprattutto dal responso positivo dei bambini che li vedono perfetti per la pet therapy. Sicuramente oltre che il loro carattere dolcissimo, sono aiutati dal loro aspetto che per i più piccoli, ricorda molto dei morbidi pupazzi con cui giocare.

Classificazione FCI – n. 189
Gruppo 5 Cani tipo Spitz e tipo primitivo
Sezione 3 Cani nordici da guardia e da pastore
Standard n. 189 del 12/03/1999
Nome originale Suomenlapinkoira
Tipo senza prova di lavoro
Origine Finlandia