Charlie, il cane abbandonato per un difetto alle zampe, ha la sua rivincita

La storia del cane Charlie, abbandonato dal suo padrone a causa di un difetto alle zampe, che ha finalmente avuto la sua rivincita

Cane Charlie con un difetto alle zampe

Oggi vi raccontiamo la storia del cane Charlie. Una storia di abbandono, di sofferenza. Una storia che, però, riserva un finale dolce e piacevole.

Vi raccontiamo spesso storie di cani che si prendono una rivincita dopo una prima parte di vita fatta di sofferenze. Cani che, finalmente, trovano una famiglia in grado di amarli e rispettarli, dopo aver passato i primi anni di vita con chi, il rispetto, non sa neanche cosa sia.

Charlie, il cane abbandonato per un difetto alle zampe, ha la sua rivincita

Come la storia di Chi Chi, il cane senza zampe che ha finalmente trovato qualcuno in grado di amarlo e di prendersi cura di lui nel migliore dei modi. La storia del cane Charlie è molto simile, soprattutto perché anche lui aveva un grosso problema alle zampe.

Charlie è un Pitbull che, purtroppo, è nato con una grande malformazione. Un difetto di deambulazione alle zampe anteriori, che lo rendeva un po’ goffo nel camminare e certamente diverso.

Charlie, il cane abbandonato per un difetto alle zampe, ha la sua rivincita

Deve essere stato questo ciò a cui ha pensato il suo primo proprietario. Magari aveva acquistato il Pitbull prima che questo difetto si manifestasse. Un difetto che per lui non lo rendeva degno di essere amato.

E così ha deciso di abbandonarlo in un parco. Da solo, al freddo, senza curarsi di ciò che gli sarebbe potuto capitare. Senza curarsi del destino che poteva attenderlo.

Charlie, il cane abbandonato per un difetto alle zampe, ha la sua rivincita

Per fortuna, però, il destino ha sorriso al cane Charlie. Già, perché quel giorno è passato da quel parco il suo angelo custode. Un uomo che, vedendolo da solo, spaventato e triste, ha deciso di prendersi cura di lui.

E così lo ha preso senza pensarci due volte e lo ha portato nella sua clinica veterinaria di fiducia. Qui, il cane Charlie è stato visitato da alcuni specialisti, che hanno cercato di capire se ci fosse qualcosa da fare per sistemare il suo problema alle zampe.

Charlie, il cane abbandonato per un difetto alle zampe, ha la sua rivincita

Oggi, dopo una lunga riabilitazione, Charlie può finalmente camminare e correre felice. Le cure hanno funzionato e le sue zampe sono guarite. Charlie vive una vita tranquilla e spensierata, insieme all’uomo che gli ha salvato la vita. E, soprattutto, lontano da chi non ha avuto rispetto per quella stessa vita.