Cibi proibiti per i cani

Su cosa dare loro da mangiare non tutti si trovano d'accordo. Ecco una lista dei cibi proibiti per i cani, dannosi e addirittura mortali

Tutti abbiamo visto quello sguardo languido che supplica di avere un pezzetto di pollo arrosto o qualche patatina fritta, attenzione però: non tutto è permesso! Ci sono molti cibi proibiti per i cani, che dobbiamo conoscere ed evitare.

Molti alimenti infatti sono pericolosi e possono provocare danni anche molto gravi. Meglio evitare gli scarti alimentari provenienti dal tavolo da pranzo: ecco tutto ciò che non deve finire nella bocca (e nella pancia) di Fido.

Cibi proibiti per i cani: cosa dovrebbe mangiare Fido

La prima cosa da sapere prima di passare ai cibi proibiti per i cani è che Fido dovrebbe mangiare alimenti semplici e ricchi soprattutto di proteine. Più quello che va nella sua ciotola è simile a ciò che mangerebbe in natura, più si va sul sicuro.

Cibi proibiti per i cani

Quasi tutto ciò che abbiamo in casa e che consumiamo noi uomini, non va bene per Fido. Un’alimentazione sana per lui prevede l’assenza di cereali, una buona quantità di grassi Omega-3 e una scarsa presenza di additivi. Il cibo migliore sono le crocchette di alta qualità.

Avocado

Andando ai cibi proibiti per i cani, iniziamo da un frutto molto in voga: l’avocado. Purtroppo questo delizioso cibo contiene una sostanza chiamata persina, che potrebbe causare vomito o diarrea nei cani.

Cibi proibiti per i cani

Addirittura è bene che i cani non si avvicinino neanche alle piante d’avocado: la persina è nelle foglie, nei semi e nella corteccia, così come nel frutto. E a proposito di semi, quest’ultimi possono rimanere bloccati nell’intestino o nello stomaco e l’ostruzione potrebbe essere fatale.

Alcol e tabacco

Bandito l’alcol: il cane non possiede gli enzimi necessari per metabolizzarlo. Può provocare vomito, diarrea, tremori e danni neurologici, difficoltà respiratorie, squilibri metabolici e coma.

Cibi proibiti per i caniAssolutamente vietato anche il luppolo presente nella birra. Questa sostanza può causare l’aumento della frequenza cardiaca e della temperatura, convulsioni e morte. Evitare pure il tabacco: la nicotina colpisce il sistema nervoso e quello digerente.

Alimenti grassi

Tra i cibi proibiti per il cane ci sono quelli grassi, che non devono superare il 10%.
Nelle giuste quantità hanno funzione energetica, servono ad assimilare vitamine, mantengono morbidi pelle e cuscinetti interdigitali, migliorano lo stato del pelo.

Cibi proibiti per i cani

Gli eccessi portano all’obesità, predispongono a malattie come la pancreatite e a una vecchiaia precoce. La digestione è più difficile quando i cibi sono cotti. Assolutamente banditi gli insaccati: contengono grassi, sale e plastica; inoltre possono provocare la toxoplasmosi.

Caffè, tè e sostanze eccitanti

Dai al tuo cane dei giocattoli, se vuoi che sia vivace. La caffeina può infatti essergli fatale. Devi fare molta attenzione quando ci sono in giro caffè e tè e devi tenerlo lontano dalla coca cola.

Cibi proibiti per i caniOcchio anche alle bevande energetiche e tieni il cane lontano da farmaci, caramelle o alimenti che possano contenere caffeina e teina in grandi quantità. Le conseguenze dell’assunzione possono essere addirittura letali.

Cacao e cioccolato

Tra i cibi proibiti per i cani più noti in assoluto ci sono il cacao e il cioccolato (di tutti i tipi, dal fondente al bianco) contengono la teobromina che può essere dannosa.

Cibi proibiti per i cani

Convulsioni, attacco cardiaco ed emorragia interna sono i possibili rischi, e possono portare alla morte. Sono sufficienti anche solo 50 grammi per intossicare i cani di piccola taglia.

Caramelle e gomme

Lo xilitolo, usato come dolcificante, è tossico: abbassamento della glicemia, depressione del sistema nervoso, perdita della coordinazione e spasmi sono i possibili effetti collaterali.

Cibi proibiti per i cani

Se dovesse verificarsi un’ingestione accidentale, è bene monitorare il cane nei trenta minuti successivi.

Cipolle, aglio e cavoli

Tra i cibi proibiti per i cani ci sono anche loro. Difficili da digerire, possono portare vomito, diarrea e urine scure.

Cibi proibiti per i cani

Dosi minime di cipolla (presenti anche negli omogeneizzati per bambini), assunte per lunghi periodi, hanno dimostrato l’insorgenza di gravi forme di anemia.

Lattosio

I biscotti e le merendine sono deleteri. Il cane assimila perfettamente glucosio e saccarosio, ha invece difficoltà con il lattosio.

Cibi proibiti per i cani

Quindi niente latte e derivati per evitare l’insorgenza del diabete.

Lievito

Può produrre gas all’interno dell’apparato digerente, causando dolore e possibile rottura dello stomaco o dell’intestino. Può anche rilasciare etanolo, sufficiente a causare avvelenamento da alcol.

Macadamia

Questa sostanza è presente negli snack per gli esseri umani. Porta debolezza, depressione, dolori addominali, vomito, tremori e febbre, pallore delle mucose e disturbi neurologici. Può essere dannosa assunta anche a piccole dosi.

Ossa

Sono tra i cibi proibiti per i cani, ma con delle eccezioni. Quelle di coniglio o pollo rischiano di spezzarsi e conficcarsi in gola oppure bucare lo stomaco. Vanno bene, invece, le ossa di maiale e mucca.

Cibi proibiti per i cani

Pesche e prugne

Pesche e prugne possono provocare problemi per diverse ragioni, in primis per il loro alto livello di zuccheri, che non vengono metabolizzati bene dal cane.

Cibi proibiti per i cani

In più questi frutti hanno l’aggravante di avere semi e noccioli contenenti cianuro, che è velenoso per le persone e per i cani. Le persone sanno che non devono mangiarli… i cani no.

Pomodori acerbi, foglie e germogli di patata

Negli ambienti in cui vengono prodotti è presente la solanina, una tossina che i cani non metabolizzano.

Cibi proibiti per i cani

I disturbi sono: tachicardia, tremore, affanno, irrequietezza e problemi all’apparato digerente.

Sale

Un po’ come per l’uomo, bisogna stare attenti a non eccedere con le quantità, soprattutto se il cane non ha acqua a disposizione.

Cibi proibiti per i cani

Troppo sale può provocare attacchi epilettici, il coma e la morte.

Semi e noccioli

I semi della mela, i noccioli di ciliegia, cachi, albicocca e delle succitate pesche e prugne contengono il cianuro.

Cibi proibiti per i cani

Il possibile effetto collaterale è il coma. Evitare anche la noce moscata e i semi di senape che possono causare problemi neurologici e convulsioni

Uova crude

L’albume crudo è uno dei cibi proibiti per i cani forse più insospettabili. Può bloccare gli effetti della biotamina, una vitamina B che aiuta la crescita del pelo. L’assunzione può portare un’infezione da salmonella.

Uva e uvetta

Ci sono dei dolcetti migliori da dare al tuo cane. Uva e uva passa sono tra i cibi proibiti perché possono causare insufficienza renale.

Cibi proibiti per i cani

Basta una piccola quantità per far ammalare il nostro amico a quattro zampe. Se ne ha mangiata molta il cane vomiterà parecchio e avrà molta diarrea. Potrebbe anche diventare letargico. Se sospetti che l’abbia ingerita, chiama il veterinario.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: