Comunicazione sonora del cane: abbaiare, ululare e sospirare

A Fido manca la parola. Ma lui, pur non parlando, comunica tutto quello che sente. Scopriamo in cosa consiste la comunicazione sonora del cane.

La comunicazione che instauriamo con Fido, è particolare, non prevede l’uso della parola. Comunica con noi attraverso suoni, versi. Cosa è la comunicazione sonora del cane?

Pronunciamo spesso la frase “al mio cane manca solo parola!”. Questo perché per noi la comunicazione solitamente è basata solo sulla parola. In realtà, il cane, tramite tanti gesti e tanti versi, comunica molto più di quello che pensiamo.

Comunicazione

Fido, per comunicarci qualsiasi cosa, abbaia, ulula, sospira, ha un modo tutto suo per mostrare le sue esigenze. Spesso ci vuole un po’ di tempo per riuscire a comprenderlo.

 

Comunicazione sonora del cane: abbaiare, ululare e sospirare

Una volta riusciti, saremo in grado di instaurare un linguaggio personale con lui, potremo riuscire a capirlo, nonostante non sia in grado di utilizzare il linguaggio umano.

Abbaiare

Quando Fido abbaia, sicuramente sta richiamando la nostra attenzione. Lo fa quando ha bisogno di coccole, quando vuole essere considerato. Abbaiare è il suo modo per dirci: “Hey, sono qui!” .

Comunicazione sonora del cane: abbaiare, ululare e sospirare

Questo lo dimostra il fatto che, non appena noi ci avviciniamo e lo accarezziamo, lui si calma, smette di abbaiare e si lascia andare al momento delle coccole, delle attenzioni del suo padroncino.

Ululare

Sarà capitato a tutti noi di sentire ululare il nostro cane. Inizialmente ci preoccupiamo, sembra strano. Ci sembra un comportamento insolito le prime volte. In realtà, è più normale di quanto possiamo pensare.

Perché ulula? Fa parte della comunicazione sonora del cane, sta a noi capirlo. ogni cane instaura col proprio padrone un linguaggio a sé.

Comunicazione sonora del cane: abbaiare, ululare e sospirare

Quello che è certo, generalizzando, è che Fido ulula quando è in una situazione di disagio. Richiama la nostra attenzione, vuole comunicarci che qualcosa non va.

Lo fa, infatti, per esempio, se avverte la presenza di un estraneo, se scatta l’allarme in casa. Per noi può risultare normale, ma per lui è un modo per difendere il territorio, per tenerci al sicuro.

Sospirare

Quando Fido sospira, potrebbe sembrare ansioso, annoiato. Questa interpretazione nasce dalla nostra associazione ai gesti umani.

In America è stato condotto uno studio proprio sul sospiro del cane. Sembra esistere una differenza tra un sospiro emesso ad occhi aperti ed uno ad occhi chiusi.

Secondo l’istituzione americana, infatti, un cane che sospira con gli occhi chiusi comunica sensazioni di gioia e piacere.

Comunicazione sonora del cane: abbaiare, ululare e sospirare

Quindi, per esempio, quando Fido è beatamente sdraiato a riposare con gli occhi chiusi ed emette un lungo e profondo sospiro è totalmente a suo agio e rilassato.

Diverso invece il caso del cane che sospira a occhi aperti: in questa situazione infatti, secondo i ricercatori americani, l’animale esprimerebbe disagio, delusione o tensione.