Cuccioli possono giocare nel parco grazie all’iniziativa di un bambino

Delle volte sono i più piccoli, grazie alla loro semplicità, ad avere idee meravigliose in grado di agevolare la vita altrui. È il caso di un ragazzino di 6 anni di Liverpool, in Inghilterra, che con la sua iniziativa ha reso felici decine e decine di cani.

joshua-cuccioli-cugini

Il piccolo Joshua vive in periferia insieme alla sua famiglia; ha principalmente due passioni: il calcio e i cani. Per quanto riguarda la prima, gioca e si diverte a seguire le partite, per i cani invece, abbiamo la prova di quanto ci tenga davvero.

joshua-divertimento-idea

Non ha animali domestici a casa, perché non c’è sufficiente spazio e nessuno potrebbe prendersi cura di loro.

Questo però non ha scalfito la sua passione, che continua a coltivare recandosi a casa della zia, dove gioca con i suoi “cuccioli cugini“, Rex e Luna.

joshua-cani

Un giorno Joshua stava trascorrendo il suo tempo insieme a Rex e Luna nel parco vicino casa della zia. Il ragazzino di 6 anni ebbe un’idea geniale, che avrebbe portato a termine per il bene di tutti i cani della zona.

Riempire dei contenitori in plastica di giocattoli vari e posizionarli in determinate zone del parco per permettere ai cani di giocarci. Tutto ciò facendo (ovviamente) leva sul buon senso dei proprietari.

joshua-ragazzino-6-anni

La zia di Joshua ha ascoltato attentamente la sua idea e l’ha trovata semplicemente fantastica. I due non hanno atteso molto prima di dar avvio al progetto; il piccolo ha anche scritto di propria mano un cartello.

joshua-iniziativa

Il messaggio recita così:”Sentiti libero di usarne uno per il tuo amico a 4 zampe ma, per favore, restituiscilo alla fine“. La zia, responsabile della realizzazione di questa idea ha affermato come Joshua abbia comprato tutti i giocattoli.

joshua-parco-cani

Questo ragazzino altruista dona speranza e gioia; in effetti è davvero bello pensare che un giovanotto di giovane età si impegni così tanto per fare del bene. Siamo sicuri che Joshua farà grandi cose in futuro per i nostri amici cani.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati