Cucciolo deforme salvato da ragazzino disabile

Cucciolo deforme salvato da ragazzino disabile, quando l'amore supera le limitazioni fisiche.

Capita a volte che, una mamma cane partorisca un cucciolo con delle deformità, certo non è la normalità ma può sempre capitare; purtroppo questi cani sfortunati lottano per vivere, spesso sono esclusi perché non ritenuti idonei o frutto dell’errore di madre natura.

allattamento-cuccioli

Dispiace dirlo ma questo non è un ragionamento prettamente da essere umano, ma anche i cani ma più in generale nel mondo animale, solitamente si ha lo stesso pensiero e quindi, come già abbiamo anticipato, si tende ad escludere ed a emarginare.

Si può fare lo stesso discorso per la storia che andremo ad affrontare, ma prima partiamo dall’inizio; Ci troviamo negli Stati Uniti e in un piccolo paese c’è un contadino che ha un cane femmina di nome Dolly, quest’ultima ha guadagnato peso negli ultimi giorni ma questo non ha rappresentato un problema per il contadino.

Un giorno il contadino decide di uscire ma Dolly, che è solita seguirlo ovunque, preferisce rimanere a casa, distesa sul fresco pavimento vicino la cuccia.

cucciolo-deforme

Una volta tornato a casa, dopo un estenuante giornata di lavoro, il contadino nota che Dolly non è sola, sorprendentemente ha della compagnia.

All’improvviso l’aumento di peso che si era verificato tempo prima è stato spiegato, tutto ha senso ora, Dolly ha partorito 4 magnifici cuccioli.

Presto il contadino nota che, a differenza degli altri 3 cuccioli, uno ha qualche problema, viene escluso dall’allattamento e non viene minimamente preso in considerazione dai fratelli, c’è qualcosa che non va; il contadino scopre la deformità del povero cucciolo, infatti una zampa è molto più piccola delle altre.

cucciolo-pedigree

Questo impedisce al povero cucciolo di camminare correttamente e lascia perplesso il contadino, che teme uno spiacevole futuro per lo sfortunato cucciolo.

Comunque l’uomo decide di far adottare tutti e quattro cuccioli appendendo un manifesto fuori la sua proprietà. Immediatamente qualcuno si accorge del manifesto, quel qualcuno è un ragazzino che chiede informazioni per i cuccioli.

Il contadino risponde che i cuccioli hanno il pedigree e difficilmente potrebbero essere passati nelle mani del ragazzino; in quel momento il giovane ragazzo si scopre la gamba e fa notare le protesi metalliche che fungono da sostegno.

ragazzino-adottivo

Li il contadino capisce tutto e decide che si può fare, il cane deforme può essere adottato dal ragazzino perché non c’è limite all’amore che si può provare tra affini.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati