Cucciolo di Goldendoodle in regalo alla famiglia che un anno fa ha perso la mamma a causa del Covid

I ragazzi che hanno perso la loro mamma l'anno scorso hanno ricevuto una bellissima sorpresa. Questo dolce cagnolino li aiuterà a superare la loro grave perdita

Nell’anniversario della scomparsa di una figura fondamentale per questi ragazzi, l’arrivo di un nuovo membro della famiglia è un motivo di gioia. Il cucciolo di Goldendoodle dato in regalo alla famiglia che un anno fa ha perso la mamma è stato accolto con entusiasmo. La donna è morta a causa delle complicanze del Covid-19. Per i figli il cane potrà essere un valido aiuto per affrontare la perdita.

Cane di razza Goldendoodle
Fonte foto da Pixabay

Siamo a East Palo Alto, città degli Stati Uniti d’America che si trova nella contea di San Mateo, nello Stato della California. Qui da un anno una famiglia cerca di superare un grave lutto che ha colpito la sua casa. Soprattutto i ragazzi avevano bisogno di un po’ di serenità e la comunità in cui vivono non si à tirata indietro.

I ragazzi, rimasti orfani della loro mamma, a causa della pandemia da Covid-19, hanno ricevuto un cucciolo di Goldendoodle in regalo. Il dolce cagnolino, che ha solo 10 settimane di vita, è arrivato in casa proprio nel giorno dell’anniversario della morte della donna.

APPROFONDIMENTO: Scopri tutto quello che c’è da sapere sui cani di razza Goldendoodle.

ABC7 News ha raccontato la bellissima sorpresa che la famiglia ha ricevuto. Grazie alle donazioni della comunità e di Dillon Doodles, i ragazzi hanno ricevuto un cane da crescere e tutto il necessario per il cucciolo. Un regalo gradito come ha detto la nonna, Rowena Shaw, che ha collaborato con Janice Dillon, la cui associazione dona cani alle famiglie per diversi motivi.

L’anno scorso è stato letteralmente un inferno. Hanno subito una grande perdita e solo ora stanno alzando la testa, se così si può dire. E sapevo che avrebbe reso felici le mie figlie e anche mio nipote.

Fonte video da YouTube di ABC7 News Bay Area

Janice Dillon ha raccontato che lei è un’infermiera che negli anni del Covid ha lavorato in ospedale, conoscendo i drammi e i traumi che le famiglie riportano. Per questo motivo la donazione di questi cuccioli è fondamentali. La famiglia lo ha chiamato Treasure, perché per loro è un grande tesoro.

LEGGI ANCHE: I cani anti-Covid sfruttano il loro fiuto per individuare i positivi: «Screening del futuro»

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati