Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

Se il vostro peloso dovesse purtroppo avere un tumore, ecco alcuni consigli per fargli seguire una dieta per cani con il cancro

cane che dorme

Le malattie sono crudeli e colpiscono all’improvviso; ecco alcuni consigli sulla dieta per cani con il cancro, che potreste fare eseguire anche a Fido.

In questi casi, voi potreste essere di enorme aiuto al vostro peloso, anche se pensate di essere impotenti dinanzi a tale problema.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

Carboidrati

Nella dieta per cani con il cancro, non è consigliabile fare assumere al cane carboidrati; le cellule del tumore infatti si nutrono del glucosio presente nel flusso sanguigno del cane. Il tumore riesce a metabolizzare il glucosio allo scopo di produrre energia e creare lattato; questo lattato però deve essere riconvertito, dal cane, in glucosio. Facendo in questo modo il cane utilizza parecchie energie.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

I carboidrati come pasta e pane sono la fonte di cui si alimenta il tumore, per questo è importante ridurre i carboidrati per evitare di nutrire anche il tumore. Bisogna quindi somministrare al cane cibi con basso contenuto glicemico come la frutta, le verdure, la farina d’avena e riso integrale.

Proteine

Nella dieta per cani con il cancro anche le proteine giocano un ruolo determinante nell’alimentazione del tumore; anche il cancro infatti necessita delle proteine.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

Ciò significa che le proteine disponibili per il fabbisogno del cane vengono quasi tutte assorbite dal tumore; questo comporta, di conseguenza, una mancanza di proteine nella massa muscolare del cane, che inizierà quindi ad avere delle difficoltà motorie.

Grasso

La maggior parte della perdita di peso del cane con un tumore proviene dal grasso corporeo; i cani con tumore non mangiano moltissimo e proprio per questo avvengono anche dei cambiamenti al metabolismo, che inizia a produrre meno grasso.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

In questo modo il corpo del cane attingerà dalle riserve di grasso, per sopravvivere. È quindi fondamentale riuscire ad aiutare il cane, somministrandogli gli acidi grassi degli omega e i grassi buoni, per aiutarlo a fronteggiare con più forza, questa malattia.

Vitamina D

È stato dimostrato che, nella dieta per cani con il cancro, è fondamentale la somministrazione della vitamina D; questa impedirebbe la crescita cellulare e proverebbe ad uccidere le cellule tumorali, già presenti. La vitamina D infatti è particolarmente usata per prevenire il cancro o altre neoplasie. È possibile anche inserire degli integratori e ulteriori vitamine per fare sentire Fido più in forma.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

È bene però precisare che, prima di somministrare qualsiasi integratore o vitamina, chiediate il parere del veterinario. Anche se questi non possono essere considerati dei farmaci, alcuni ingredienti, presenti nelle vitamine e negli integratori, possono vanificare l’effetto del trattamento che sta seguendo il vostro cane.

Anche il tè verde può essere inserito nella dieta per cani con il cancro; il tè verde infatti avrebbe degli effetti antitumorali; inoltre ha la capacità di causare la morte delle cellule tumorali. Tuttavia anche in questo caso, sarà necessario informare il veterinario, perché alcune sostanze presenti nel tè possono interferire con la chemioterapia o con altri trattamenti, che sta seguendo il peloso.

Dieta per cani con il cancro: i nutrienti da dargli

In definitiva, ecco i consigli per la dieta per cani con il cancro; per qualsiasi altra informazione o dubbio in merito, sarà necessario che contattiate il vostro veterinario. Questi, non solo potrà essere più specifico, ma potrà consigliarvi nel dettaglio, prendendo in considerazione alcuni aspetti specifici del vostro amato peloso.