Dog Tors, i cani da terapia che aiutano i bambini malati a non avere paura

Oggi vogliamo parlarvi dei Dog Tors, degli speciali cani da terapia che ogni giorno lavorano per aiutare i bambini malati a non avere paura.

Un’iniziativa che arriva dal Regno Unito e che, ancora una volta, ci dimostra l’efficacia della Pet Therapy.

Cane che aiuta un bambino malato

Letteralmente la terapia degli animali, la Pet Therapy è una disciplina diffusa negli ultimi tempi che sfrutta i benefici che i nostri amici a quattro zampe possono donare a chi ha bisogno di aiuto.

Perché si sa, i cani possono davvero aiutarci ad essere felici. Possono farci tornare un sorriso dopo una giornata pesante e, ancora meglio, possono aiutare chi ha problemi decisamente più gravi.

Cane con una famiglia felice

E i bambini dell’ospedale pediatrico di Southampton, nel Regno Unito, lo sanno bene. Perché da un po’ di tempo a questa parte con loro ci sono i Dog Tors, ovvero i cani da terapia che li aiutano a stare meglio.

Sappiamo bene quanto, ovviamente, possa essere traumatico per un bambino stare in ospedale. Oltre alla sofferenza fisica, c’è anche la paura di esami e controlli di chi non sa spiegarsi perché li deve fare.

E i Dog Tors hanno proprio questo compito: aiutare i bambini malati a non avere paura. L’idea è nata 7 anni fa. Un bambino non voleva indossare una mascherina indispensabile per le sue cure.

Cane da terapia

In quel momento in ospedale c’era un cane da Pet Therapy che è stato ben contento di poterla indossare al posto suo. Vedendo il cane, il bambino si è deciso a farlo.

Da quel momento è nata l’idea dei Dog Tors, il progetto che prevede che questi cani aiutino i bambini che non vogliono fare gli esami.

Cane della Pet Therapy

Tutti Golden Retriever, i Dog Tors ogni giorno mostrano ai bambini che non c’è nessun motivo di avere paura dei macchinari medici. Tac e risonanze magnetiche, tanto per fare un esempio.

I bambini vedono loro entrare dentro questi speciali macchinari e non hanno più paura. Insomma, ancora una volta dobbiamo dire grazie ai nostri amici a quattro zampe che, ogni giorno, si impegnano per renderci più felici.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati