Donna accompagna il cane per 1.300 miglia dal suo proprietario che però non lo vuole più

Questa donna del Michigan accompagna un cane, che si era smarrito, per 1.300 miglia per poi scoprire che il proprietario non lo vuole più.

Una donna ha accompagnato un cane di nome Blue per più di 1.300 miglia per poi scoprire che l’ex proprietario non lo voleva più, questa è la straordinaria storia che vede come protagonisti una donna e un cane che hanno viaggiato per due stati solo per un obiettivo: Riconsegnare il cane.

cane-blue

Nessuno riesce ad immaginare come Blue, un intraprendente pitbull, si sia smarrito nello stato della Florida e sia stato ritrovato nello stato del Michigan. Il cane è finito presso lo Humane Society of Midland County, un rifugio per cani; chi l’ha preso ha pensato fosse un randagio, poi però si scoperto che Blue possedesse un microchip.

Si è risaliti velocemente al proprietario del cane, una donna della Florida e questo stupì senz’altro tutti quelli che si stavano occupando del caso.

cane-blue-macchina

Comunque si decise di chiedere l’aiuto di un qualsiasi volontario, il lavoro era abbastanza impegnativo, ovvero accompagnare Blue per 1.300 miglia dal suo proprietario. La richiesta fu accettata da una donna, Stephanie James, che accettò appunto l’incarico.

blue-dorme

Stephanie prese le ferie dal lavoro, chiese l’aiuto del fratello, riempì il serbatoio della macchina e partì dal rifugio con Blue accanto a lei, destinazione Florida.

Il viaggio fu lungo ma piacevole, infatti alcune soste fecero capire a Stephanie la grande bontà di Blue, trascorsero molto tempo insieme e tra giochi, coccole e addirittura una nuotata nell’oceano, i due si affezionarono l’un dell’altro.

blue-nuota

Una volta che Il trio arrivò in Florida, precisamente nella casa della proprietaria, furono sorpresi dalla decisione di quest’ultima che, premettendo si essere una donna troppo occupata con il lavoro e con i figli, non poteva prendersi cura del cane, perciò lo affidò a Stephanie.

Nel viaggio di ritorno la donna realizzò che era difficile per lei adottare un altro cane visto che già ne aveva tanti che la aspettavano a casa, cosi decise di chiamare il rifugio da dove era stato prelevato Blue e chiese se potevano trovare una casa a quel meraviglioso cane.

Il rifugio pubblicò un annuncio su Facebook e in molti si fecero avanti per l’adozione, ma un uomo in particolare si affrettò proprio per incontrare Stephanie e il cane che stavano ritornando. Il nome dell’uomo era Allison e desiderava fortemente adottare Blue.

blue-allison

Fu subito amore a prima vista; Blue finalmente dopo avventure su avventure trovò qualcuno con il quale passare il resto della vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati