Fuffo, il cagnolone a cui hanno sparato non si fida più degli umani

Questo povero cagnolone ha ricevuto solo cattiveria dagli umani e ormai non riesce più a fidarsi minimamente di loro

La storia di questo cagnolone di nome Fuffo è davvero molto triste. Lui, purtroppo, a causa di tutte le cattiverie che ha ricevuto, non riesce più a fidarsi degli umani. Anche se è stato uno solamente a fargli del male, lui ormai ha paura di tutti.

Tutto è iniziato quando il cagnolone si è ritrovato in mezzo ad una battuta di caccia. Purtroppo, però, ad un certo punto è partito un colpo. Fuffo non è riuscito a scappare ed ha ricevuto un colpo alle zampe posteriori. Da quel momento, lui è cambiato.

caccia

Quell’esperienza lo ha segnato talmente tanto, che ora ha paura di tutte le persone. Aveva sempre il timore che qualche umano potesse fargli di nuovo del male. Non riusciva più ad avvicinarsi a nessuno di loro, anche se alcuni avevano buone intenzioni.

Un uomo però, con molta calma e pazienza è riuscito a fargli cambiare idea, almeno parzialmente. Lentamente Fuffo inizia ad avvicinarsi di nuovo alle persone. Ma è sempre molto impaurito e prevenuto. Ha sempre il terrore che qualcuno possa fargli del male.

I volontari dell’Enpa, che lo hanno salvato e accolto, stanno facendo un grandissimo lavoro per fargli tornare tutta la fiducia che ha perso. Sarà un lavoro molto difficile, ma lentamente, inizia ad avvicinarsi un po’ di più e si lascia toccare.

Fuffo non può continuare a vivere una vita di terrore solo perché qualcuno gli ha fatto così tanto male. Spero che, grazie ai volontari e agli educatori, riesca prima o poi a lasciarsi questo trauma alle spalle. Ha bisogno di stare meglio.

Il cagnolone sta facendo grandi progressi e cerca una famiglia. Sta solo aspettando una persona che gli dia la voglia di tornare ad amare il genero umano. Ha tanto lavoro da fare, ma chiunque lo prenderà sarà affiancato da un educatore! Sono sicura che Fuffo riuscirà a fidarsi di nuovo!

LEGGI ANCHE: Cagnolino aspetta tutti i giorni il suo umano, ma non sa che non tornerà

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati