Husky insegue un cigno e cade in acqua, è stato salvato (video)

Il video di oggi mostra un Husky salvato dai carabinieri. Voleva inseguire un cigno ed è caduto in acqua, non riuscendo ad uscirne da solo.

Il video di oggi mostra un Husky, salvato dai carabinieri dopo essere caduto in acqua.

Succede nella città di Milano. Durante questo periodo di restrizioni è consentito far passeggiare i propri quattro zampe. La raccomandazione è sempre quella di restare vicino casa e di non dimenticare mai che l’utilizzo del guinzaglio è obbligatorio.

La padrona dell’Husky, però, ha trascurato questo dettaglio che è stato quasi fatale per il suo cane. Non immaginava che la passeggiata poteva diventare una tragedia sfiorata.

Probabilmente incoraggiata dal fatto che nessuno fosse per strada, la proprietaria dell’Husky lo ha lasciato libero, senza guinzaglio. Quello che successe dopo fu sconvolgente.

husky salvato video

Mentre il cane camminava, concentrò la sua attenzione su un cigno che nuotava. Incuriosito, si avvicinò. La padrona pensava che il suo cane si limitasse a guardare e, invece, si tuffò. 

Provando ad inseguire l’animale, l’Husky si stancò molto e iniziò a nuotare a fatica. La padrona, pietrificata, non seppe cosa fare. Per fortuna dei carabinieri erano di pattuglia e si sono precipitati per salvare l’animale.

Hanno impiegato qualche minuto prima di recuperarlo, il cane era confuso e preso dal panico. Utilizzando un bastone, sono riusciti ad afferrare la pettorina del quattro zampe e a tirarlo fuori.

husky salvato

La donna, dopo aver riabbracciato il suo Husky, ha dovuto dare delle spiegazioni ai carabinieri, consapevole che nessuna giustificazione potesse reggere.

Sosteneva che non essendoci nessuno per strada, aveva pensato di lasciare libero il suo cane, che così non poteva dare fastidio a nessuno.

Quello che spesso ignoriamo, è che il guinzaglio rappresenta soprattutto un dispositivo di sicurezza. Se lo avesse avuto il cane, infatti, non avrebbe corso nessun pericolo.

La donna è stata multata e il suo cane tranquillizzato. Sicuramente nessuno dei due dimenticherà quest’episodio che forse, si spera, sia servito da lezione.

Di seguito il video dell’Husky salvato dai carabinieri dopo essere caduto in acqua per inseguire un cigno. 

https://www.youtube.com/watch?v=69bhKmE0N0o

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati