I cani possono mangiare i sottaceti?

I cani possono mangiare i sottaceti o sono altamente pericolosi per la loro salute? Scopri i rischi e i benefici di questo alimento per i quattro zampe

Preparando un’insalata di riso o cibi con acetelli, vi siete mai chiesti se i cani possono mangiare i sottaceti o se sono altamente pericolosi per la loro salute? Carote, cipolline, cetriolini sottaceto: non tutti possono essere consumati dai quattro zampe.

Scopriamo quindi meglio cosa e come i cani possono mangiare i sottaceti e se ci sono dei rischi nel somministrarli.

Tipologie

La risposta è sì, i cani possono mangiare i sottaceti ma non tutti. I sottaceti in fin dei conti sono soltanto verdure e dunque non sono né tossici né dannosi, a meno che non vengano consumati in eccesso da Fido, ma bisogna stare attenti a quali tipologie di sottaceti vengono somministrati.

I cetriolini e le carote, per esempio, sono assolutamente sicuri per il cane e contengono anche molto sostanze nutritive come vitamina A, K, ferro, calcio, magnesio e antiossidanti. Non contengono inoltre alti livelli di grassi e calorie quindi qualche pezzetto ogni tanto non può causare sovrappeso od obesità. Anzi, se dato come premio, può essere preferibile agli snack industriali favorendo la perdita di peso.

barattoli di sottaceti

Chiaramente evitate le cipolle sottaceto che come l’aglio sono tossiche a prescindere per i pelosetti. Non somministrate nemmeno i sottaceti con spezie e dolcificanti. Attenzione anche ai prodotti con molto sale che potrebbero causare in eccesso letargia, vomito, diarrea e convulsioni, come nel caso di molti salumi come la pancetta cruda o il prosciutto.

Accertatevi inoltre che i sottaceti siano ben conservati per evitare un’intossicazione da botulino, tossina molto frequente nei cibi in scatola andati a male.

Come mangiarli?

I cani possono mangiare i sottaceti ma secondo alcune indicazioni. Ricordate per prima cosa di lavarli bene evitando ed eliminando ogni residuo di sale, spezie e dolcificanti presenti.

cane mangia dalla ciotola

Dunque spezzettateli, che siano cetriolini o carotine, e dateli come premio di tanto in tanto e mai in eccesso. In situazioni particolari i sottaceti possono essere anche sminuzzati nella pappa per insaporirla e renderla più appetitosa per il peloso.

Ricordate inoltre di non dare cetriolini o carote sottaceto per intero perché potrebbero causare soffocamento e malessere nel cane. Allo stesso modo evitate di fare diventare i sottaceti parte integrante della dieta giornaliera del vostro cane.

Quando evitarli?

I cani non possono mangiare i sottaceti se soffrono di problemi cardiaci perché residui di sodio e sale potrebbero provocare spiacevoli reazioni. Anche i cani in sovrappeso e diabetici dovrebbero evitare i sottaceti soprattutto se nella variante dolce.

cane obeso

Non date mai il succo dei sottaceti che è altamente nocivo per i quattro zampe nemmeno se viene diluito con acqua.

Per ogni evenienza comunque, prima di dare da mangiare dei sottaceti al cane, consultate il veterinario per valutare possibili controindicazioni.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati