I cani sono in grado di riconoscere i propri familiari?

Vi siete mai chiesti se i cani sono in grado di riconoscere i propri familiari? Ecco come rispondono a questa domanda gli esperti

Oggi proviamo a rispondere ad una domanda che, probabilmente, molti di voi si saranno fatti almeno una volta nella vita. I cani sanno riconoscere i propri familiari?

In fin dei conti, sempre più spesso tendiamo ad antropomorfizzare i nostri amici a quattro zampe. Ci piace attribuirgli dei comportamenti tipici di noi umani, a volte con ragione, a volte sbagliando completamente.

Tre cuccioli di cane

Pensiamo, ad esempio, che siano in grado di provare i nostri stessi sentimenti, anche se secondo la scienza i cani riescono a provare solo alcune emozioni.

Tra le tante domande sui loro sentimenti e sui loro ricordi, rientra anche quella a cui vogliamo rispondere oggi. I nostri amici a quattro zampe lo sanno di avere dei parenti? Sia che ci siano stati a contatto tutta la vita, sia che non li vedano da anni.

Cuccioli di cane della stessa cucciolata

In parole povere: un cane sa riconoscere la propria madre? O al contrario: una madre riconosce, a distanza di anni, un cucciolo che lei stessa a partorito?

Se parliamo di rapporto madre – figlio, qualche speranza c’è. Secondo gli esperti, infatti, i cani sono in grado di riconoscere la propria madre fino all’adolescenza.

Ovviamente, solo nel caso in cui i cuccioli siano stati con la madre per tutto il tempo necessario dello svezzamento. Insomma, più tempo passano insieme più facile sarà che ognuno si ricordi dell’altro.

Cani fratelli

Se parliamo invece del rapporto padre – figlio o di quello tra fratelli, il discorso è completamente diverso. Nel primo caso sarà molto difficile che un cane sappia riconoscere il proprio padre.

Questo succede perché quasi sempre i cuccioli, durante i loro primi mesi di vita, non staranno molto a contatto con il loro padre.

Per quanto riguarda il rapporto tra fratelli, invece, la questione cambia ancora. La probabilità che i cani sappiano riconoscersi tra fratelli, infatti, dipende molto da ciò che accade nei loro primi mesi di vita.

Cani che condividono un legnetto

Dipende da quanto stanno a contatto e soprattutto da quanto tempo passano lontani l’uno dall’altro. Qualche possibilità che un cane riconosca suo fratello c’è, ma dipende da tantissimi motivi.

Insomma, che i cani sappiano riconoscere i propri familiari è fuori discussione, soprattutto se si tratta della madre. La cosa da ricordare, però, è che in ogni caso il tempo che il cucciolo passa nella propria famiglia è di vitale importanza.

Quando volete prendere un cane, quindi, non affrettate mai i tempi! I vostri amici a quattro zampe potrebbero pagare questo errore per tutta la vita.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati