Iker, il Pastore Tedesco abbandonato perché troppo vecchio che ora cerca la sua seconda possibilità

Iker, il Pastore Tedesco abbandonato perché "troppo vecchio" che ora sta cercando la sua seconda possibilità

Pastore Tedesco che osserva

Si chiama Iker l’amico a quattro zampe protagonista di oggi ed è un cane di razza Pastore Tedesco abbandonato per un motivo davvero assurdo.

Purtroppo ancora oggi ci facciamo portavoce di una brutta notizia di cronaca ai danni di un amico a quattro zampe.

Come se quelle che ogni giorno vi raccontiamo non bastassero. Notizie di cani abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi da coloro che avevano promesso di prendersene cura.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Dienstag, 1. September 2020

Perché non tutti gli esseri umani sono degni della definizione di migliori amici dei cani. Non tutti gli esseri umani sono degni del loro amore e del loro affetto, anche se i cani riescono ad amarci in qualsiasi condizione.

La storia di oggi è come detto la storia di Iker, un Pastore Tedesco abbandonato dalla sua famiglia perché diventato troppo vecchio.

Dopo aver passato 9 anni nella stessa cosa, con le stesse persone e con la stessa quotidianità, questo amico a quattro zampe si è ritrovato in legato ad un palo in uno zoo di Malaga.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Dienstag, 1. September 2020

Quando i volontari della Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Malaga lo hanno soccorso, le sue condizioni non erano delle migliori.

Iker era davvero molto magro, con le zampe tremanti e con il pelo deteriorato. Sembrava davvero evidente che i suoi proprietari lo avessero trascurato.

Per fortuna con il tempo Iker è riuscito a riprendersi, sia a livello fisico che a livello emotivo. Il suo pelo è tornato a splendere, il suo peso è tornato ad un livello normale e anche le sue zampe hanno ricominciato a funzionare alla perfezione.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Dienstag, 1. September 2020

Quando Iker è arrivato al rifugio sembrava aver paura anche della sua ombra. Sembrava non volersi fidare più degli esseri umani, soprattutto dopo quello che i suoi proprietari gli avevano fatto.

Ma con il tempo è riuscito a recuperare anche la fiducia negli esseri umani e adesso cerca la sua seconda possibilità di vita felice.

Proprio come è successo a Henry, il Labrador che aveva fatto il giro del mondo per il suo abbandono che ora ha trovato una nuova famiglia.