Il calciatore segna un gol e lo dedica al suo amato cucciolo che ha perso la vita

Mostra davanti alle telecamere la foto del suo migliore amico scomparso da poco

Non tutte le persone riescono ad esprimere i loro sentimenti sotto gli occhi di tutti. Ci sono persone più timide che preferiscono tenere i propri sentimenti nascosti. Altri invece sono più estroversi e mostrano le proprie emozioni. È proprio questo il caso, in cui, sotto la luce dei riflettori, un calciatore segna un gol e lo dedica al suo amato cucciolo da poco scomparso.

Il calcio è uno degli sport più famosi al mondo. Solitamente i giocatori, dopo aver segnato un gol festeggiano. Possono farlo in tanti modi diversi, c’è chi lo fa in modo plateale, chi invece preferisce correre vicino ai tifosi per sentirsi vicino a loro. Durante la partita fra Hapoel Rishon e la squadra avversaria Agudat Sport Ashdod, un calciatore appartenente all’Hapoel Rishon di nome Ilay Tamam segna un gol ed esulta togliendosi la maglia della squadra d’appartenenza. Sotto la maglia ufficiale portava una maglia bianca, con una stampa sopra. Raffigurato il suo amico a quattro zampe scomparso qualche giorno prima.

LEGGI ANCHE: Lo spazzino non immaginava nemmeno di essere stato filmato dal proprietario del cane

Il gesto commuove anche i tifosi più duri, infatti è stato apprezzato dalla folla che ha ritenuto giusta la dedica del gol al cagnolino del calciatore. Purtroppo però togliersi la maglia della propria squadra, non è consentito dal regolamento ufficiale di calcio. L’arbitro quindi ha dovuto sanzionare il giocatore con un cartellino giallo.

Il gesto di Ilay ha fatto il giro del web. Ha raggiunto tantissime persone tanto da far commuovere tantissime persone. Il calciatore non ha avuto nessun timore a mostrare i propri sentimenti davanti ai riflettori. Da qui possiamo trarre un messaggio importantissimo, dobbiamo mostrare sempre chi siamo realmente, tralasciando il luogo o il contesto in cui ci troviamo.

LEGGI ANCHE: Cagnolino accompagna il suo umano a scuola e attraversano la strada in sicurezza (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati