Il cane gioca o si fa male? Ecco come capirlo

Come capire se il cane gioca o si fa male se lo sentiamo lamentarsi o abbaiare

Il cane gioca o si fa male? Ecco come capirlo

I nostri cucciolo hanno davvero tantissima energia da spendere e amano farlo giocando, con i loro compagni di merende e anche con i loro genitori canini. Guardandoli però correre a destra e a sinistra, mozzicare e urlare ci viene spontanea una domanda: il cane gioca o si fa male?

Per rispondere a questa domanda dovremmo osservare di più i nostri pelosetti e capire quando intervenire perché loro a volte davvero non sanno fermarsi.

Il cane gioca o si fa male? Ecco come capirlo

Quando il cane gioca con gli altri

Osservare il proprio cucciolo a quattro zampe giocare con i suoi compagni è davvero grandioso, ci sono però dei momenti in cui sembra che i due più che divertirsi si stiano azzuffando, ma è davvero così?

Se il cane corre, insegue e gioca con gli altri lasciatelo fare, si sta solo divertendo.

Se fido nel gioco prende un altro cane per il collo con il suo morso preoccupatevi solo nel caso in cui questo animale non stia nel suo branco, in caso contrario potrebbe innescarsi una lotta di potere.

Il cane gioca o si fa male? Ecco come capirlo

Quando il gioco si trasforma in altro

Se giocando fido afferra un altro cane con un morso alle gambe potrebbe causare una reazione litigiosa. Se il cane che sta mordendo non è un cane che conoscete e non fa parte del branco, intervenite per fermare fido prima di scatenare una lotta tra cani.

In caso contrario se entrambi i cani si mordicchiano e si inseguono, non c’è davvero nulla di cui preoccuparsi.

Il cane gioca o si fa male? Ecco come capirlo

Quando il cane lecca le facce degli altri

C’è una cosa che forse molti proprietari canini hanno notato, ovvero quando i loro cuccioli leccano la faccia degli amici. Questa è un’attività abbastanza normale all’interno del branco, dovete prestare attenzione però all’intensità

Esistono tre livelli di intensità nella leccata facciale. Se vedete che il vostro cane esagera leccando con energia la faccia del suo compagno è meglio intervenire per non creare disguidi tra i due qualora il secondo non gradisca particolarmente queste attenzioni.

L’importanza del gioco nei cani

Per i nostri amici a quattro zampe il momento del gioco è fondamentale per il dispendio di energie e per la socializzazione. Se avete già giocato con il cane durante la giornata, non è detto che non potete farlo giocare ancora.

I nostri cuccioli a quattro zampe infatti hanno una scorta di energia extra proprio da tirare fuori all’occorrenza e se li vedete stanchi non temete, avranno tempo di recuperare durante le ore di sonno beate.