Il cane può mangiare i carciofi?

Il cane può mangiare i carciofi perché contengono molti elementi salutari. Ma come devono essere cotti e quali sono i benefici?

Sono vegetali molto salutari per l’alimentazione umana ma anche il cane può mangiare i carciofi? La risposta è sì, ma con moderazione e secondo alcune indicazioni specifiche per fare in modo che Fido tragga tutti i benefici possibili dal consumo di carciofi, evitando quindi reazioni contrarie.

Ecco allo una piccola guida per dare da mangiare al cane i carciofi.

Benefici

Il cane può mangiare i carciofi perché contiene tante sostanze nutritive per lui molto salutari. Il carciofo presenta infatti alti livelli di vitamina C, acido folico, magnesio e fibre. Per questo motivo il cane può mangiare ogni parte del carciofo, i gambi, il cuore, le foglie ma con moderazione.

Il cane può mangiare i carciofi?

Inoltre i carciofi sono ricchi di antiossidanti ma al contempo presentano bassi livelli di calorie, grassi e di sodio rendendoli proprio per questo adatti all’alimentazione canina. Inoltre i carciofi sono noti per il loro altro contenuto di vitamina C e B3, comunemente nota come niacina, e per la capacità di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Infine contengono anche minerali come il potassio.

Per tutti questi motivi i carciofi apportano numerosi benefici al sistema immunitario, ai muscoli e al metabolismo del cane. Inoltre i carciofi sono verdure digeribili per i cani che possono anche aiutarli in caso di intestino irritabile migliorando il transito intestinale. Questo soprattutto grazie alle potenzialità diuretiche di questo ortaggio.

Come dare i carciofi al cane

Nonostante la tentazione di condividere con Fido carciofi cotti al vapore, bolliti, saltati in padella o fritti sia forte non fatelo. Il cane può mangiare i carciofi ma assolutamente crudi, Tagliatene quindi a pezzetti le foglie esterne e fategliele sgranocchiare.

Il cane può mangiare i carciofi?

Masticando le foglie di carciofo, il quattro zampe potrà assorbire tutti i nutrienti in esse contenuti. In questo modo inoltre i carciofi risultano per il cane più digeribili. Controllate inoltre che i carciofi siano freschi ed evitate di dare al cane quelli più maturi.

Allo stesso modo non aggiungete aglio, cipolle o altri condimenti altamente tossici e assolutamente vietati per i cani.

Carciofi per alcuni cani specifici

I carciofi sono particolarmente adatti ai cani che presentano problemi con la digestione o patologie intestinali come colon irritabile o irritazioni allo stomaco che possono causare gonfiore e flatulenza.

Il cane può mangiare i carciofi?

 

Inoltre l’elevato contenuto di antiossidanti permette di prevenire problemi cardiaci, tumori e invecchiamento precoce. A beneficiare del consumo di carciofi inoltre è anche il fegato el cane.

Conclusioni

Il cane può mangiare i carciofi ma secondo precise indicazioni. Per prima cosa somministratelo inizialmente a piccole dosi per valutarne eventuali reazioni allergiche consultandovi anche con il veterinario per chiedere consiglio su possibili controindicazioni.

Il cane può mangiare i carciofi?

 

Inoltre non date i carciofi al cane cotti e conditi ma sempre e soltanto crudi, a piccoli pezzetti e con moderazione. Bisogna infatti ricordare che un cane per essere in salute ha bisogno più che altro di un’alimentazione proteica.