Il cane Rusty vive in libertà dopo essere stato incatenato per 15 anni

il-cane-rusty-vive-in-liberta-dopo-essere-stato-incatenato-per-15-anni

Molte persone sono convinte del fatto che un cane, indifferentemente dal contesto, sia legato o incatenato perché aggressivo. Questo è assolutamente un luogo comune che deve essere sfatato.

Il cane Rusty vive in libertà dopo essere stato incatenato per 15 anni

Tanti sostengono che questi cani non debbano mai entrare a contatto con altri esseri umani, o addirittura vivere in una casa. Questi poveri “prigionieri” però hanno solo fame di amore e di attenzioni, proprio come il resto dei cani.

Fra questi sfortunati possiamo incontrare Rusty, un cane di Phoenix, Arizona, che ha vissuto circa 15 anni della sua vita incatenato ad una rete. Una vita assurda, fuori da ogni logica, ma che purtroppo è stata realtà fino ai giorni nostri.

Si, perché qualcuno si è accorto di questo cane, e non ha esitato a salvarlo. L’eroe in questione è Jared Piper, che con un video ha fatto scoprire al mondo le deplorevoli condizioni di vita di Rusty.

Il cane Rusty vive in libertà dopo essere stato incatenato per 15 anni

Quando Jared ha visto Rusty per la prima volta è rimasto scioccato, davanti a lui non c’era un cane ma un’anima distaccata dal mondo. Semplicemente un ammasso di peli sporchi, zecche, pulci e con qualche deformazione creatasi con il tempo.

Con le settimane però, la costante presenza di Jared davanti la rete del cane giovò a quest’ultimo, che cominciò a fidarsi dell’uomo. Un giorno Jared colse l’occasione per parlare con il proprietario.

La discussione durò davvero poco e dopo qualche minuto Rusty era finalmente un cane libero dalle catene. 15 lunghissimi anni di prigionia frantumati con un giorno. Quello è stato sicuramente il momento più alto della vita di Rusty.

Il cane Rusty vive in libertà dopo essere stato incatenato per 15 anni

Il cane rinacque letteralmente dopo le consuete visite veterinarie. Con il tempo scoprì le vere emozioni della vita di un cane, come gettarsi in acqua, camminare, correre o interagire con altri cani, una nuova vita iniziò.

Jared non poteva adottare il cane per cause personali, ma Rusty trovò lo stesso una famiglia in grado di amarlo nei suoi ultimi anni di vita. Il cane stava vivendo una seconda vita, felice questa volta.