Il cane sdraiato sul ciglio della strada implora di essere salvato

I cani sono creature sensibili, e capita spesso che attraverso qualche sguardo riusciamo a capirne le emozioni. Siamo capaci di cogliere la loro intelligenza, la loro simpatia e la loro felicità ma anche la loro tristezza, anche quando chiedono l’aiuto di qualcuno.

cane-randagio-suppliche

Il rapporto speciale fra essere umano e cane nasce anche da questo, ovvero dal fatto che ci intendiamo facilmente, perché siamo più affini di quando si possa pensare. Ci sono molte storie in cui questo speciale rapporto è evidente.

Come ad esempio la storia di un cane randagio della Costa Rica, salvato dopo mesi e mesi di suppliche. Il meticcio era solito sdraiarsi sul ciglio di una strada sterrata e aspettare l’arrivo dei passanti per poi iniziare a piangere.

Ai più questo modo di fare appariva come una gran sceneggiata, utile solamente a racimolare qualche boccone entro fine giornata. Tania Cappelluti però non ha resistito alla tentazione di controllare cosa avesse veramente il cane.

cane-randagio-costa-rica

La donna si trovava In Costa Rica per un viaggio particolare, alla ricerca della pace interiore attraverso lo yoga. Durante il tragitto la donna notò il cane e scoprì con grande sorpresa che le richieste del cane erano reali e non frutto di una sceneggiata.

Tania è anche co-fondatrice di Charlie’s Angels Animal Rescue, un’associazione animalista dedita al salvataggio dei cani bisognosi. Questo fatto l’ha portata ad agire senza pensarci un secondo portando in salvo il povero cane randagio.

cane-randagio-rifugio

Il cane, nei primi momenti, è apparso davvero disidratato, a causa del cocente sole che caratterizza il centro America. Inoltre il cane era pieno di pulci e ha dovuto sostenere vari trattamenti appositi.

Quindi Tania, insieme ad un suo collaboratore, ha trasportato il cane dal veterinario più vicino, dove il cane è stato sottoposto a visite mediche.

cane-randagio-adottato

Charlie’s Angels Animal Rescue è riuscita anche nell’impresa di trovare al più presto una casa al cane. Ora l’ex randagio vive con una signora che sicuramente gli riserva ogni giorno un grande amore.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati