Il cane si getta dal terzo piano di un palazzo, i vigili del fuoco lo salvano

il-cane-si-getta-dal-terzo-piano-di-un-palazzo-i-vigili-del-fuoco-lo-salvano

Durante la lezione universitaria, due studenti dell’istituto di psicologia in via San Vincenzo, Genova, hanno notato una scena “particolare”. Un cane stava tranquillamente passeggiando su un cornicione di un palazzo, al terzo piano.

Il cane si getta dal terzo piano di un palazzo, i vigili del fuoco lo salvano

I due ragazzi, onde evitare il peggio, hanno deciso di allertare i soccorsi che sono intervenuti, a detta degli studenti, con una immediatezza disarmante. Purtroppo il cane, forse a causa del mancato equilibrio, è caduto prima che i vigili arrivassero.

Il povero cucciolo si è schiantato sull’asfalto non attutendo al meglio la caduta. I due studenti, sempre testimoni dell’accaduto, hanno raccontato alcuni dettagli e particolari che hanno aiutato a risolvere la vicenda.

Una volta caduto, il cane cominciò a trascinarsi, a causa delle fratture riportate sulle zampe posteriori. Le persone lì attorno, che hanno assistito al volo, hanno coperto il poveretto con una coperta e aspettato i soccorsi.

Il cane si getta dal terzo piano di un palazzo, i vigili del fuoco lo salvano

Questi, una volta arrivati sul luogo, hanno prima rassicurato lo sfortunato, poi hanno caricato il meticcio su una barella, in seguito a dei primi accertamenti, lo hanno trasportato da un veterinario.

Ovviamente le forze dell’ordine stanno ascoltando tutte le testimonianze, a partire da quelle dei proprietari. I ragazzi hanno sostenuto che, insieme al meticcio, ci fosse un altro cucciolo che ha avuto molta più fortuna del compagno precipitato.

Il cornicione dalla quale il cane si è gettato era sprovvisto di rete di sicurezza. Una grave dimenticanza per un appartamento al terzo piano di un palazzo condominiale.

Il cane si getta dal terzo piano di un palazzo, i vigili del fuoco lo salvano

Sembra che il cane, forse per gioco o magari per curiosità, stesse camminando “sul filo del rasoio“. Un ostacolo avrà sicuramente influito sul già precario equilibrio e il dado è tratto.

Un evento sfortunato che ha generato attimi di apprensione. Speriamo che il cane si riprenda al meglio e il più presto possibile, per tornare a giocare ed essere felice, in maniera sicura.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: