Il cane venuto a mancare viene seppellito, ricompare alcuni giorni dopo

il-cane-venuto-a-mancare-viene-seppellito-ricompare-alcuni-giorni-dopo

Affrontare la scomparsa del proprio cane è un’esperienza difficile, con la quale prima o poi tutti dobbiamo aver a che fare. Non importa mai la quantità di tempo trascorsa con quella creatura, importa ciò che ci ha lasciato, ciò che ricordiamo di essa.

Il cane venuto a mancare viene seppellito, ricompare alcuni giorni dopo

La nostra storia vede come protagonista un uomo di Sacramento, California, di nome Ralph Johnson.

Ralph non ha mai amato particolarmente gli animali, o meglio, non ha mai dato la possibilità ad uno di questi di entrar a far parte della sua vita.

La scomparsa della moglie però lo convinse ad adottare un cane, mai scelta fu più giusta. La scelta stravolse la vita del signor Johnson; Cognac, un cane di 2 anni, conquistò con la sua dolcezza il cuore dell’uomo.

Le cose procedettero alla grande per circa un anno, quando accadde la tragedia che nessuno si sarebbe mai aspettato. Ralph stava cucinando, quando Cognac uscì di casa, l’uomo pensò che il cucciolo fosse andato a giocare in giardino.

Il cane venuto a mancare viene seppellito, ricompare alcuni giorni dopo

Purtroppo non andò così. Un botto improvviso allarmò l’uomo che, uscito in fretta e furia di casa, notò il corpo senza vita di un cane per strada, doveva essere Cognac, vittima di un incidente stradale. Tutto diventò cupo per Ralph quel giorno, non poteva essere vero.

Il cane venuto a mancare viene seppellito, ricompare alcuni giorni dopo

Il giorno seguente, il signor Johnson fece cremare il suo cane e lo seppellì nel cimitero per animali di Sacramento. La tristezza, l’angoscia, ma anche la rabbia pervasero la mente dell’uomo, che per la seconda volta aveva subito una grave perdita.

Quel giorno arrivò inaspettatamente una notizia straordinaria; chiamarono dei volontari del rifugio affermando di aver trovato Cognac e di aver rintracciato l’uomo grazie al microchip. Incredulo Ralph accorse nel rifugio e, come per miracolo, ritrovò il cucciolo.

Il cane venuto a mancare viene seppellito, ricompare alcuni giorni dopo

Quel cane vittima dell’incidente assomigliava molto a Cognac, ma non era lui. Il fatto rimane triste, ma almeno c’è stata una degna sepoltura. Raplh e Cognac, da allora, sono rimasti sempre uniti e felici, come se fossero una cosa sola.