Il cane viene restituito al rifugio perché troppo “appiccicoso”

Proprio come gli esseri umani, anche i cani soffrono d’attacchi d’ansia, dovuti a particolari situazioni nelle quali si trova l’animale. Durante questi attacchi di solito i cani cercano il contatto con gli esseri umani, per sentirsi quanto meno protetti.

jubi-ansia

La maggior parte delle volte questa particolare condizione rende il comportamento di alcuni cani davvero adorabile, ma alcuni non la pensano in questo modo. Come ad esempio il proprietario di Jubi, che ha deciso di restituire il suo cane a causa di questi attacchi.

L’uomo, invece di stare sempre vicino al suo cane e supportarlo in ogni momento, ha deciso di intraprendere la via più facile, ma anche quella più dolorosa, almeno per il cane, la separazione.

jubi-abbandono

Jubi ha sofferto molto questa separazione, si è sentito tradito da quell’uomo che per lui rappresentava un punto di riferimento. Il proprietario quindi restituì il cane in un rifugio della contea di Montgomery, in Texas.

I volontari del rifugio non compresero affatto le motivazioni dell’uomo, ma accettarono ugualmente il cane. Immediatamente tutti si innamorarono di Jubi e del suo carattere dolce, purtroppo per il rifugio e per fortuna del cane, tutto durò un solo giorno.

juby-rifugio

Il cane rimase appunto nel rifugio solamente un giorno prima di incontrare la sua nuova famiglia, composta da un uomo e un altro cane. Il proprietario di Jubi è un addestratore di cani.

Questo fattore aiuterà Jubi a sconfiggere i suoi attacchi d’ansia; non sarà solo, perché a suo fianco ci sarà sempre un altro cane. Abby è davvero un pezzo di pane, ama giocare ed è super socievole.

jubi-abby

Jubi, dal canto suo, saprà come risollevarsi e contrastare i suoi problemi, perché in fondo, al contrario delle apparenze, è un cane forte.

Siamo sicuri che Jubi e Abby formeranno una coppia straordinaria, capace di sostenersi a vicenda, questo per il semplice fatto che sono fatti l’uno per l’altro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati