Il cane viene salvato dopo 11 lunghi anni di prigionia

Quando l’avidità e il puro egoismo superano di molto l’affetto e l’amore, i risultati saranno sempre tragici. Ciò accade ad esempio negli allevamenti intensivi di cani, dove quest’ultimi appaiono agli occhi degli allevatori non più come animali ma come oggetti.

lily-prigionia

Questi sono posti orribili per i cani, dove sono costretti a riprodursi di continuo solamente per i benefici economici che comportano le vendite dei cuccioli. Spesso questi poveri animali vivono in condizioni assurde, azzarderemmo il termine “surreali“.

Perché non sapremmo come definire altrimenti “vivere 11 anni chiusa in una minuscola gabbia“. Questo è il caso di una femmina di west highland terrier di nome Lily.

lily-salvata

Lily, appunto, è stata costretta a vivere in condizioni deplorevoli per 11 lunghissimi anni. Una quantità di tempo impensabile, che spaventa; noi sinceramente non riusciamo a renderci conto di quanto possa aver sofferto questo cane.

Fortunatamente qualcuno si è interessato alla vicenda e ha fatto di tutto per salvare la cagnolina. Il National Mill Dog Rescue ce l’ha fatta ed ha portato fuori da quell’inferno la “piccola” Lily.

lily-ferite

L’organizzazione ha in seguito affidato temporaneamente il cane ad un veterinario del Rocky Mountain Vet, Jeff Young. Il veterinario ha stabilito che il cane, nel corso degli anni in prigionia, ha riportato dei danni permanenti alla pelle nonché alla struttura ossea.

Le lesioni visibili sulla pancia, il collo e le zampe di Lily sono le conseguenze di 11 anni chiusi in una piccola e scomoda gabbia. La cosa positiva però è che ora Lily vive una nuova vita.

lily-nuova-vita

Il cane ha cambiato anche nome, proprio come segno di cambiamento e di rinascita, da Lily a Maddie. Per la cagnolina è ancora difficile fidarsi delle persone ma è un qualcosa che imparerà col tempo, come è giusto che sia.

lily-maddie

Maddie vivrà i suoi ultimi anni di vita in una nuova casa e in compagnia di una nuova famiglia, che dovrà essere in grado di cancellare ben 11 anni di prigionia. Siamo sicuri che ci riusciranno e nel frattempo auguriamo un gran in bocca al lupo a Maddie.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati