Il cucciolo del rifugio indossa un maglione verde come segno di speranza

Il dolce Natale è quel periodo dell’anno in cui un po’ tutti cambiamo, dove chiunque osserva un mutamento all’interno di sé. Quella sensazione si chiama speranza, ed è comune in chi crede in un futuro migliore, come ad esempio i cani.

bobby-vita

Loro sono sempre gli ultimi a smarrire la cosiddetta “via della speranza“, perché sanno che prima o poi c’è una possibilità per tutti. Questo non avviene però, quando l’essere umano si mette di traverso e taglia le ali della felicità a queste creature.

Questa specie di metafora cela il significato dell’abbandono, un gesto infame e, nonostante ciò, comune in tutto il mondo. L’ennesima vittima di questo atto scellerato è stato Bobby, un cane stupendo di pochi anni.

bobby-cane

Qualcuno ha abbandonato Bobby sotto le festività di fine anno, davvero triste come situazione. Lo staff del rifugio, per risollevare un po’ il morale a Bobby e per incentivare la sua adozione, ha pubblicato sul web una foto del cane con addosso un maglioncino verde.

Verde, il colore della speranza, per ricollegarci alle parole di prima, stessa speranza che ha sempre accompagnato Bobby. Il Natale passò, nessuno richiese l’adozione del nuovo arrivato; anche l’anno passò, ma nulla, nessuno sembrava interessato.

Tutti stavano cominciando a pensare al peggio, ovvero che il cane avrebbe passato mesi e mesi, se non anni, all’interno di quella struttura. Anche il più ottimista dello staff stava per gettare la spugna quando accadde il miracolo.

bobby-famiglia

La magia del Natale arrivò con qualche giorno di ritardo; una donna chiese informazioni su Bobby e nemmeno dopo un giorno, il cane trovò casa.

Una notizia meravigliosa per chiunque, sia per il rifugio ma anche per quelle persone che avevano seguito la vicenda via social.

bobby-speranza

Bobby ci ha sempre creduto, non si è mai abbattuto e alla fine ce l’ha fatta. I nostri migliori auguri per una vita felice ed un futuro gioioso.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati