Il salvataggio di Timmy, il piccolo cucciolo di pitbull

Una maxi operazione della polizia permise il salvataggio del piccolo Timmy, un cucciolo di pitbull. Il cagnolino conobbe la libertà insieme ad altri 350 cani circa, che vivevano come dei prigionieri in veri e propri campi di detenzione.

cane timmy 350 salvataggi

Chi gestiva questi campi dell’orrore era un’organizzazione criminale senza scrupoli, con nessun interesse per il bene di tutti quei cani. La polizia condusse contemporaneamente l’operazione in 3 stati diversi: Georgia, Alabama e Mississippi.

timmy vita da prigioniero

I cani, che vissero per molto tempo in condizioni a dir poco disumane, vennero trasferiti in delle strutture della ASPCA, un’associazione animalista. L’ente si prese la responsabilità delle loro cure e delle adozioni.

timmy destino terribile

La maggior parte dei cani salvati erano anziani o gravemente malati, fra questi però gli agenti trovarono un dolcissimo cucciolo, che chiamarono Timmy. Quando Timmy vide i suoi soccorritori fece un sorriso indimenticabile.

timmy salvataggio polizia

Se non fosse stato per quell’operazione di salvataggio, probabilmente Timmy sarebbe diventato un cane da combattimento. Fortunatamente il cane non è andato in contro a questo terribile destino.

Dopo aver trascorso alcuni giorni nelle strutture che abbiamo citato precedentemente, Timmy visse alcune settimane presso il rifugio della contea di Calvert, nel Maryland. In quel luogo il piccolo pitbull conobbe delle persone amorevoli e affettuose.

timmy cerca famiglia

Il cucciolo scoprì, per la prima volta, i valori dell’amore; imparò ad essere veramente felice e a giocare come tutti gli altri cani. Seguì un programma di cure per alcune piccole infezioni e poi fu pronto per il grande passo.

Una famiglia si innamorò follemente del cane, fin dal primo incontro; passarono alcuni giorni e l’adozione divenne solo una formalità. Quel giorno Timmy entrò a far parte della sua attuale famiglia.

timmy amore famiglia

Ogni giorno per lui è come se fosse il primo, si sveglia con il sorriso stampato sul quel tenero faccino e va a dormire con la stessa espressione. Per il cucciolo forse si tratta di un sogno, eppure è una meravigliosa realtà.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati