Il salvataggio del pitbull legato in cima ad una torre (VIDEO)

Il cane era stato lasciato a morire da solo, incatenato nella torre ma il destino aveva il serbo altri piani per lui

Un uomo di Porto Rico stava facendo la consueta passeggiata in compagnia del suo amico a 4 zampe quando si ritrovò difronte ad una situazione particolare. L’uomo infatti permise il salvataggio di un cane pitbull abbandonato e legato sulla cima di una torre.

ragnar cane pitbull abbandonato torre

Definire la situazione “particolare” ci sembra quasi un riduttivo, basti pensare che il povero cucciolo si trovava su una torre in rovina nel bel mezzo della giungla portoricana. L’uomo non capì immediatamente la gravità della situazione, non pensando all’abbandono.

Decise comunque di salire sulla torre di guardia e chiarire una volta per tutte la strana situazione. Il cane della persona rimase sotto, anche per paura di una reazione aggressiva del pitbull.

ragnar cane trovato in cima a torre

La struttura era aperta al pubblico, anche se nessuno si sarebbe mai spinto fino alla cima, tanto meno per abbandonare un cane. Giunto sulla sommità, l’uomo notò l’evidente stato di malnutrizione del cane, non solo, il cucciolo aveva anche il naso bruciato dal sole.

L’animale comunque tutto poteva sembrare tranne che aggressivo, anzi, il suo stato gli permetteva di richiedere tutto l’amore del mondo. La persona giunta sul luogo decise di chiamare i rinforzi contattando due associazioni del luogo.

https://www.facebook.com/thedodosite/videos/266556274450484/

All’appello risposero i team di Animal Rescue Vega Baja e Second Chance Animal Rescue di Porto Rico. Insieme, le due squadre di soccorso, hanno collaborato per il salvataggio del cane, che chiamarono in seguito col nome di Ragnar.

ragnar cane pitbull team di soccorso

Le squadre fecero scendere il cane dalla torre di circa 20 metri, non senza alcuna difficoltà, e lo accompagnarono fino alle auto. Ragnar crollò letteralmente durante il salvataggio, a causa della disidratazione e la totale assenza di forze.

L’intervento di un veterinario mise fuori pericolo il povero cane, che poté iniziare a dimenticare questa esperienza.

ragnar cane pitbull cure veterinario

Ragnar affrontò un processo di recupero che dura ancora oggi, la sua speranza è quella di trovare una famiglia e sicuramente non ci vorrà molto, visto la sua dolcezza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati