Il salvataggio di Basil, il cucciolo abbandonato (VIDEO)

Il salvataggio di Basil, il cucciolo che vagava solitario per le strade del paesino, ha intenerito i cuori di migliaia di persone. L’autrice del meraviglioso gesto è una giovane ma volenterosa ragazza di nome Tamara Johnston.

basil cane condizione

La ragazza opera insieme al suo team di soccorso per salvare vite animali e garantirne i diritti. Fondatrice dell’associazione Thai Street Paws Rescue, Tamara dimostra tutto il suo coraggio e la sua dedizione tramite azioni altruistiche degne di nota.

Tutto iniziò all’esterno di un negozio, quando la ragazza avvistò un povero cucciolo bisognoso. Il piccolo era steso vicino un muretto, con la pancia gonfia e coperto di pulci; una situazione davvero delicata.

basil cucciolo tamara

Inoltre, il piccolo diede dimostrazione del suo nervosismo, causato dalla sua pessima condizione salutare. Tamara però non si tirò indietro e, anche grazie a qualche vecchio trucchetto, riuscì a conquistare la fiducia del cucciolo.

Uno dei residenti spiegò la triste realtà dei fatti all’attivista, raccontandogli della breve storia del piccoletto. La proprietaria abbandonò il cucciolo e sua sorella appena nati, senza dar loro la concreta possibilità di farcela.

Tamara ascoltò con molta attenzione la triste sorte che capitò alla sorellina del cane, coinvolta in un tragico incidente che le costò la vita. La ragazza, colpita dal trascorso del cucciolo, lo salvò e lo portò dal veterinario.

basil speranza cane

Nella clinica, Tamara diede scelse il nome del piccolo, lo chiamò Basil; I veterinari notarono la forza di volontà del cucciolo e ne lodarono il comportamento.

Basil affrontò le varie terapie curative, che perdurano ancora oggi, ma il suo processo di recupero è pressoché straordinario. Al cane mancano ancora alcuni vaccini, inoltre sta seguendo una dieta specializzata per riacquistare peso.

basil adozione cucciolo

Thai Street Paws Rescue si prenderà cura del piccolo fino a quando non sarà definitivamente pronto per l’adozione, ma siamo certi che questo non sarà un grosso problema.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati