Il salvataggio di Buster, il cane con una lesione spinale (VIDEO)

Un uomo, grazie alla fortuna o grazie al destino, trovò un anziano cane di nome Buster per terra, immobile. Sorpreso dalla situazione, l’uomo coprì il cane, gli offrì dell’acqua e del cibo ma soprattutto chiamò i soccorsi.

buster salvataggio uomo

Un cane anziano come Buster non sarebbe durato molto a lungo se non fosse stato per quell’incontro fortunoso. Animal Aid rispose alla chiamata d’emergenza ed inviò alcuni soccorritori sul luogo.

buster altruismo uomo cane

Uno dei volontari giunto in soccorso provò a sollevare il povero cane, notando un grave problema alla spina dorsale di quest’ultimo. Buster non poggiava le zampe posteriori, come se fossero state bloccate da qualcosa, si doveva intervenire al più presto.

buster intervento soccorsi

La squadra portò il cane in una clinica, molto vicina al santuario di Animal Aid; nella struttura i veterinari procedettero con l’intervento, che andò a buon fine.

L’intervento chirurgico stordì per circa due giorni Buster, che però affrontò alla grande la situazione, mettendo in mostra il suo spirito combattivo. Nonostante il dolore, l’anziano cane mostrò amore e affetto per i suoi salvatori.

buster cane volontà

L’angoscia per una fine certa, solitaria e dolorosa si trasformò in gioia, per una seconda possibilità di vita. Buster mangiò molto nei giorni seguenti all’operazione, acquisendo sempre più energie.

Il cane affrontò un programma di fisioterapia, per riabilitare gli arti posteriori; il programma andò avanti per circa 3 settimane, ma i risultati tardarono ad arrivare. Non per questo il cucciolo si arrese, niente affatto!

buster programma fisioterapia

Ci volle molta pazienza e lavoro, ma dopo un mese circa, Buster tornò a muoversi normalmente, tornò ad essere finalmente felice. La sua gioia contagiò l’intero santuario, creando un ambiente spettacolare.

buster incontro amore

La parte migliore però fu l’incontro con l’uomo che lo notò per la prima volta, senza il quale Buster, molto probabilmente, non ce l’avrebbe fatta. Il video del suo salvataggio ha spopolato nel web e non ci vuole molto per capire il motivo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati