Il salvataggio di un cane bloccato per giorni in un posto orribile (VIDEO)

La negligenza di un essere umano stava per costare la vita ad una povera cucciola indifesa. Fortunatamente l’intervento della polizia e dei vigili del fuoco ha permesso il salvataggio di questo cane davvero sfortunato.

cosima cane denuncia vicini

La cagnolina, di razza dogo argentino, ha trascorso più di due giorni intrappolata sotto il sole estivo andaluso.

Infatti ci troviamo a Jerez de la Frontera, in Spagna; qui le temperature estive sono da capogiro e non si può sottovalutare una situazione del genere.

cosima cagnolinta intervento autorità

Tutto è iniziato quando dei vicini hanno fatto caso all’incubo del cane, chiuso e senza via d’uscita fra un’inferriata e la finestra. Notando la completa assenza del proprietario, il primo giorno alcuni abitanti della zona hanno nutrito e dato da bere alla cagnolina.

cosima cane dogo argentino libera

Il secondo giorno la situazione non è cambiata perciò è immediatamente scattata la denuncia. Le autorità, giunte sul posto, sono rimaste scioccate da così tanta negligenza; una situazione assurda che mai nessuno si sarebbe aspettato.

L’intervento delle forze dell’ordine, accompagnate da una squadra di vigili del fuoco, ha risolto la situazione, garantendo finalmente la libertà del cane. Cosima, questo è stato il nome scelto per il dogo argentino, ha raggiunto una struttura ospitante vicina.

cosima cane liberata posto

Il proprietario del cane, contatto dalle autorità, dovrà pagare una multa salatissima e affronterà la giustizia per una “svista” del genere. Cosima adesso trascorre temporaneamente le sue giornate all’interno della struttura Potential Can.

Dopo aver valutato la buona salute della cagnolina, la struttura sta provvedendo alla sua adozione. Le persone in lista sono molte, anche perché la storia di Cosima è diventata un vero e proprio caso mediatico.

https://www.facebook.com/potencialcan/videos/944133569343531/

Il web si è stretto intorno alla cagnolina, che ha patito l’inferno per circa 2 giorni, e allo stesso tempo ha condannato il proprietario, autore di un gesto crudele. Cosima non deve fare altro che aspettare l’inizio di una nuova e promettente avventura.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati