Kala, il cane che ha salvato la vita alla sua amica Keria, destinata all’eutanasia

Oggi vogliamo raccontarvi la bellissima storia di Kala, il cane che è riuscito a salvare la vita alla sua amica Keria, una cagnolina destinata all’eutanasia.

La storia di Kala è una storia dal finale felice che, però, aiuta ad accendere i riflettori su una questione davvero molto problematica.

Cani Kala e Keria

In moltissimi stati del mondo, infatti, è procedura comune abbattere cani dei rifugi che non ricevono un’adozione entro un tempo prestabilito.

Un modo terribile per combattere il fenomeno del randagismo e dei canili sempre troppo affollati. Un modo che mette la vita dei nostri amici a quattro zampe nelle mani di un tempo che passa sempre troppo velocemente.

E Keria, il cane amico di Kala, ne è un esempio lampante. Entrambe le cagnoline si trovavano al rifugio Angels Among Us Pet Rescue, in Georgia.

Due cani al guinzaglio

I loro tristi destini molti simili le avevano fatte incontrare tra le gabbie di questo canile. In pochissimo tempo, le due cagnoline erano diventate molto amiche. Con pazienza, giorno dopo giorno, aspettavano quella richiesta di adozione che sembrava non arrivare mai.

Fino a che il tempo di Keria non è scaduto. Nessuno aveva chiesto di lei e adesso, secondo la legge, per la cagnolina si prospettava il triste destino dell’eutanasia.

Due cani che guardano in basso

Un destino dal quale, purtroppo, sembrava non poter scappare. Fino a che non è intervenuta Kala, con un gesto che, per fortuna, è stato immortalato dai tanti volontari del rifugio.

I volontari sono infatti riusciti a fotografare Kala mentre abbracciava la sua amica Keria. Quasi come se volesse dire vi prego, non portatemi via la mia amica.

Una foto che è riuscita ad esprimere tutto l’amore tra questi due quadrupedi e anche tutta la tristezza del futuro al quale era destinata Keria.

Due cani che guardano in alto

Una foto che, per fortuna, ha raggiunto i risultati sperati. Perché i volontari del rifugio hanno deciso di pubblicare quella foto sui social come ultimo disperato tentativo di salvataggio.

Un tentativo che, come detto, è riuscito. Nel giro di poche ore Keria ha ricevuto la sua prima richiesta di adozione. E le belle notizie non sono finite qui, dal momento che la famiglia che ha chiesto di lei ha deciso di adottare anche la sua amica Kala.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati