La piccola cagnolina veglia sul corpo della madre scomparsa

Un’esperienza indicibile, straziante e terribile, aggettivi più che mai adeguati per descrivere la vicenda che ha dovuto vivere una povera cagnolina. La sua storia ha fatto il giro del paese ed ora attende solamente che tutto finisca per il meglio. rosannina-incidente

Il suo nome è Rosannina, ed è una dolcissima cagnolina di pochi mesi, se ne stimano sette/otto. Purtroppo il cane ha dovuto affrontare la dura realtà della scomparsa di una figura davvero cara, quella della madre.

Quest’ultima è stata vittima di un brutto incidente, al quale non è sopravvissuta; il suo corpo senza vita sul ciglio della strada è stato a lungo sorvegliato da Rosannina. La piccola sembrava vegliare sulla madre disperatamente, come se ci fosse stato qualcosa da fare.

Purtroppo il da farsi era davvero poco, ma la cagnolina non voleva arrendersi al crudele destino. Fu proprio in questo straziante momento che un ragazza, facente parte dell’Associazione Love for Animals, decise di intervenire, portando in salvo il cane.

rosannina-associazione

Tutto si è svolto nei pressi di Roma, nella campagna a sud della capitale. Rosanna, l’autrice dell’eroico salvataggio, ha raccontato alcuni dettagli della vicenda. Ad esempio il fatto che la stessa Rosannina rischiasse un incidente, a causa dell’agitazione e del panico.

Oppure, sempre secondo le parole della donna, l’intervento di un ragazzo, a sua volta volontario, che ha prestato soccorso. A quest’ultimo sono stati rivolti gli elogi ed i ringraziamenti degli operatori dell’associazione.

rosannina-strada

In questo momento Rosannina è al sicuro, lontana da tutti i pericoli, rassicurata e amata da tutte le persone che gli stanno accanto. Ovviamente seguiranno controlli veterinari e i soliti passaggi burocratici prima che si arrivi all’adozione.

Anche se, prima di tutto, bisogna controllare che la cucciola non appartenga già a qualcuno; ipotesi remota si, ma possibile.

rosannina-cagnolina

Tutto questo tempo servirà alla cagnolina per riprendersi dalla perdita della madre e per cominciare a credere in un nuovo e speranzoso futuro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati