La rinascita di Benjamin Bunny grazie ad un carrellino speciale

La vita ha messo di fronte a questo bellissimo cagnolino molti ostacoli. Alla fine, però, per Benjamin Bunny c'è stato un lieto fine

Oggi vogliamo raccontare la particolare storia di Benjamin Bunny, questo bellissimo cucciolo di soli 12 settimane. La vita è stata davvero crudele con questo bellissimo pelosetto per il quale, però, c’è stato un lieto fine.

La storia che oggi vogliamo raccontare proviene dalla Georgia. Qui è nato Benjamin Bunny, un adorabile cagnolino verso il quale la vita è stata davvero brutale. Benjamin, infatti, è nato con una malformazione alla spina dorsale che ha compromesso la sua mobilità paralizzandolo.

A circa due settimane dalla sua nascita, il proprietario della mamma che ha partorito Benjamin Bunny ha pensato di abbandonare il cagnolino, consegnandolo ad un centro di salvataggio per cuccioli e strappandolo alle cure della madre. Stando alle parole dell’uomo, infatti, Benjamin era inadatto alla vita.

rinascita di benjamin

Nonostante non sia stato accettato dal suo proprietario perché colpito da una malformazione, per questo splendido cucciolo c’è stato un lieto fine. Infatti, i volontari del centro in cui è stato consegnato Benjamin hanno riposto fiducia nel cagnolino tanto da salvarlo.

Gli specialisti della struttura in Georgia, infatti, hanno iniziato a prendersi cura di Benjamin, allattandolo in maniera artificiale e offrendogli tutte le cure di cui aveva bisogno fino al trasferimento in un centro in cui ha iniziato la terapia per le sue zampe posteriori.

Intenso è stato l’impegno che Benjamin ha impiegato durante la terapia prevista in questo centro di riabilitazione ma, purtroppo, per il povero cucciolo non c’è stato nulla da fare: la mobilità delle sue zampe posteriori era ormai compromessa. A questo punto gli specialisti del centro hanno pensato per Benjamin una brillante soluzione.

carrellino speciale

Così, dunque, è stato costruito per questo splendido cucciolo un apposito carrellino grazie al quale è rinato tanto che ora Benjamin riesce a muoversi autonomamente.

Queste sono state le parole degli specialisti del centro in cui è avvenuta la rinascita di Benjamin Bunny:

Ama la sua sedia a rotelle, ci starebbe sopra tutto il giorno. Non vedeva l’ora di ottenere la sua indipendenza. Non perde tempo a dispiacersi per il suo handicap ma si diletta per quello che ha e riesce a fare.

Quella di Benjamin Bunny è una storia fatta di coraggio, fiducia e speranza. Grazie a coloro che hanno creduto in lui sin dall’inizio, ora questo adorabile cucciolo può iniziare la sua nuova vita.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Sardegna: Pitbull in balìa della corrente viene salvato dai vigili del fuoco (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati