Leo, il cane fedele che ha aspettato i suoi proprietari per 4 anni

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Leo, un cane che ha dimostrato una fedeltà davvero degna di nota.

È vero che siamo abituati a descrivere i nostri amici a quattro zampe come gli animali più fedeli del mondo, eppure storie come questa continuano a stupirci.

Perché la storia di Leo è la storia di una fedeltà durata quattro anni. La storia di un cane che per ben 1460 giorni ha aspettato i suoi proprietari nell’esatto punto in cui li aveva persi.

La storia del cane Leo

Ed è inoltre una di quelle storie che ci permettono di capire la potenza e l’importanza dei social network. Perché anche se ne sentiamo sempre parlare male, soprattutto a causa della dipendenza che possono creare, è anche vero che molto spesso sono molto efficaci.

E i nostri amici a quattro zampe lo sanno bene. Perché grazie alla potenza di Facebook e simili, le loro storie fanno il giro del mondo, permettendogli di trovare più facilmente una famiglia che voglia adottarli.

La vicenda di Leo si svolge tra le strade della città di Khon Kaen, in Thailandia. È qui che un ragazzo inizia a notare Leo, il cane sempre fermo ad un incrocio ad aspettare nessuno sa cosa.

La storia del cane Leo che ha atteso i suoi proprietari

Il ragazzo decide di informarsi circa quel quadrupede dagli abitanti della città. Scopre che Leo si trova lì da ormai 4 anni, durante i quali è diventato molto famoso nella città thailandese.

Una ragazza tempo fa aveva provato anche ad adottarlo, ma Leo non ne voleva sapere di starsene in casa. Ogni giorno, infatti, il cane trovava un modo per scappare e tornare al suo incrocio tanto caro.

Così Saowalak, la ragazza in questione, ha deciso di lasciarlo libero, senza mai rinunciare a prendersi cura di lui.

Il cane Leo

Per quattro anni, ogni giorno, Saowalak gli ha portato da bere, da mangiare e tutto ciò di cui poteva aver bisogno.

Il ragazzo ha trovato la storia tra Leo e Saowalak molto commovente ed ha così deciso di girare un video per raccontarla su Facebook.

La storia è diventata in pochissimo tempo molto virale, ricevendo tantissime condivisioni. Fino a che non è arrivata sotto gli occhi della famiglia Slittisarn.

I due coniugi hanno immediatamente riconosciuto il loro cane, BonBon. Quattro anni prima, mentre si trovavano in visita nella città Thailandese, il loro amico a quattro zampe era saltato giù dalla macchina, attirato da qualcosa all’esterno.

Cane Leo

Dopo giorni e giorni di ricerca, i suoi proprietari si erano arresi, convinti che fosse morto, magari investito da una macchina.

Ma per quattro anni Leo, o BonBon, è stato lì a quell’incrocio, ad aspettare i suoi migliori amici umani. E così i due coniugi sono tornati in Thailandia, per riprendersi il loro amico a quattro zampe.

La cosa strana è che Leo non è voluto andare con loro. Certo, li ha salutati con grande felicità, ma ha deciso di restare lì insieme alla sua amica Saowalak.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati