Luna si commuove vedendo il Re Leone alla televisione (VIDEO)

L'adorabile cucciola Luna si commuove e piange vedendo la scena della morte di Mufasa, padre di Simba nel "Re Leone"

Luna guarda il Re Leone

Nel significativo e interessante video che vi proponiamo di seguito, la cagnolina Luna ci dimostra che è davvero molto egoista e ignorante pensare che gli animali non provino emozioni.

Si, perché c’è gente che dice che i cani non provino nessun tipo di sentimento. Altri addirittura affermano che “non hanno un’anima”, probabilmente senza nemmeno sapere di cosa stanno parlando. Beh, tutte queste persone dovrebbero vedere questo video e poi fermarsi un attimo a riflettere.

La cagnolina capisce perfettamente cosa sta accadendo nel film

Luna si commuove vedendo il Re Leone alla televisione (VIDEO)

 

Nel filmato vediamo Luna, una bellissima cucciola di cinque mesi, intenta a vedere il suo film preferito alla Tv. Si tratta del bellissimo “Il Re Leone”, film animato che come tutti sappiamo inizia con una scena triste, anzi tristissima: la morte del Re Mufasa.

Mufasa, per chi non lo sapesse, è il padre del protagonista, il leoncino Simba, e viene ucciso dal perfido zio Scar, il “cattivo”della storia.

Il leoncino piange, riverso sul padre morto e anche tutti noi anime sensibili versiamo ogni volta che vediamo questa scena fiumi, laghi e a volte oceani di lacrime.

La scena, famosissima, ha fatto commuovere generazioni, aggiudicandosi a pari merito insieme alla morte della mamma di Bambi il cerbiatto, il podio di momento più triste fra i film animati. Al secondo posto ci sarebbe la scena della povera madre dell’elefantino Dumbo reclusa che lo culla con la proboscide attraverso le sbarre, ma ne parleremo un’altra volta.

Probabilmente Luna piange anche quando vede le scene tristi di Bambi e Dumbo. Perché siamo sicuri che anche lì capisca perfettamente ciò che sta accadendo.

È certo che i cani provano emozioni e Luna ce lo dimostra

Amore, felicità, fiducia, gelosia, paura, rabbia, tristezza: tanti studi dimostrano che i nostri amici a quattro zampe provano tutte queste emozioni.

Le provano, però, in maniera pura, incondizionata e senza riserve. A differenza nostra solitamente avvertono senso di colpa, vergogna e imbarazzo solo in maniera passeggera.

Ad esempio non c’è rimprovero che li porti a perdere completamente la fiducia verso l’Uomo, anche se si tratta spesso e purtroppo di un sentimento decisamente mal riposto.

Studiare gli animali, comprenderli, capire il loro ancora misterioso modo di pensare è un qualcosa di decisamente affascinante, oltre che costruttivo. Da queste creature meravigliose possiamo imparare davvero tanto.