Microchip gratuiti per i cani: le tante iniziative delle città italiane

Cane con microchip

Parliamo di alcune interessanti iniziative promosse nel nostro territorio che prevedono l’installazione dei microchip gratuiti per i cani.

Nel mezzo alle tante tristi notizie di cronaca che ogni giorno vi diamo, con cani abbandonati, maltrattati, torturati e uccisi, per fortuna c’è anche qualcosa di buono.

Microchip gratuiti per i cani: le tante iniziative delle città italiane

Perché se è vero che l’estate è la stagione simbolo dell’abbandono ai danni dei nostri amici a quattro zampe, è anche vero che qualcosa piano piano sembra muoversi.

Sono tantissime, infatti, le città che hanno promosso delle interessanti iniziative proprio per scongiurare gli abbandoni. E anche se la strada è ancora lunga, è importante portare l’esempio di questi comuni che provano a smuovere un po’ le acque.

Microchip gratuiti per i cani: le tante iniziative delle città italiane

Con una doppia speranza. Da una parte che si riesca a diminuire il brutto fenomeno degli abbandoni. Dall’altra che con il passare del tempo tutte le altre città del nostro paese inizino a muoversi in questa direzione.

E sulla scia delle tante iniziative anti abbandono, si inserisce quella che prevede l’installazione di microchip gratuiti per i cani.

Microchip gratuiti per i cani: le tante iniziative delle città italiane

In particolare modo, sono i comuni di Ventimiglia, Sanremo e Imperia a rendersi protagonisti di questa iniziativa.

Dal 1 settembre fino al 31 di Ottobre, infatti, sarà possibile installare il microchip al nostro amico a quattro zampe in maniera completamente gratuita.

Perché anche se si tratta di un’operazione obbligatoria per ogni proprietario di cane, ancora oggi molti quadrupedi ne sono sprovvisti.

Microchip gratuiti per i cani: le tante iniziative delle città italiane

E questo, ovviamente, non fa che aumentare i casi di abbandono. Perché il microchip serve proprio a registrare i cani all’anagrafe canina. Una procedura che è utile nel caso di smarrimento. Attraverso questo dispositivo, infatti, si può risalire all’identità del proprietario di un cane.

E, ovviamente, una procedura che serve anche per evitare gli abbandoni. Se tutti i cani fossero provvisti di microchip, sarebbe facilissimo scovare l’identità di chi abbandona un cane.

L’iniziativa di cui vi abbiamo parlato è stata promossa dalla Sanità Animale dell’Asl 1. Come detto, sarà disponibile a Ventimiglia, Sanremo e Imperia.