Miliki, il Podenco abbandonato tra l’indifferenza delle persone, ora vuole essere felice

La storia di Miliki, il cane Podenco abbandonato tra l'indifferenza delle persone, che ora vuole essere felice

Cane Podenco che osserva

Il protagonista della storia di oggi si chiama Miliki ed è un cane di razza Podenco che, dopo essere stato abbandonato, adesso sta cercando  la sua felicità.

La storia di oggi è una storia che sta ancora cercando il suo lieto fine. Anche se Podenco non vive più in mezzo ad una strada, il nostro amico a quattro zampe non ha ancora trovato una famiglia.

Non ha ancora trovato qualcuno che voglia prendersi cura di lui. E come ogni altro cane, anche lui merita di essere felice.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Montag, 10. August 2020

La storia del Podenco abbandonato Miliki è una storia che mette in evidenza due diversi rovesci di una stessa medaglia.

Una medaglia che rappresenta noi esseri umani. Da un lato c’è chi lo ha abbandonato senza nessun ritegno, lasciandolo da un giorno all’altro tra le strade di Malaga.

C’è anche chi per giorni e giorni lo ha visto in difficoltà per strada ma non ha avuto tempo di fermarsi ad aiutarlo.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Montag, 10. August 2020

Dall’altro lato, però, c’è anche chi lo ha salvato. C’è innanzitutto il suo angelo custode, un uomo che dopo averlo visto sofferente in strada ha deciso di aiutarlo.

Non è rimasto indifferente come tutti gli altri, ma si è avvicinato al cane in difficoltà e ha cercato di aiutarlo.

Non è stato neanche facile. Perché spaventato ed impaurito, Miliki non si è lasciato avvicinare per giorni e giorni.

L’uomo ha provato di tutto e dopo giorni di tentativi vani è riuscito ad avvicinarlo grazie ad un esca con del cibo.

Gepostet von Sociedad Protectora de Animales y Plantas de Málaga am Montag, 10. August 2020

Non appena ha conquistato la fiducia del cane, è riuscito a portarlo da un veterinario e a contattare un rifugio.

Miliki aveva una frattura alla testa del femore e ha subito un’operazione. Oggi sta meglio ed è pronto a ricevere la sua prima richiesta di adozione.

È pronto ad iniziare la sua nuova vita felice, fatta di tanto amore e di tanto affetto. Proprio come è successo a Ice, l’Husky in fin di vita salvato dai suoi angeli custodi che ora è felice.