Milo, il cane con il sorriso umano che ricorda un lupo mannaro e che è una star di Instagram (video)

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Milo ed è un cane che su Instagram ha una certa fama.

Sappiamo bene che i Social Network sono pieni di coloro che amiamo definire gli Instapet, ovvero gli amici a quattro zampe che sul web sono ormai delle celebrità.

E non a caso noi vi abbiamo parlato molto spesso di loro. Volete un esempio? Recentemente vi abbiamo raccontato la storia di Luke, il Boxer che fa impazzire tutti per il suo tenero broncio (video).

E anche Milo è un cagnolino che sul web è una vera e propria star. Ad oggi, infatti, il suo Account Instagram conta quasi 40 mila follower.

A guardare le sue foto si potrebbe pensare che si tratti di un cane con una vita perfetta, amato e coccolato dalla sua famiglia.

Ed è così, anche se la vita di Milo non è stata tutta rose e fiori. La sua vita conosciuta inizia alcuni mesi fa, quando il cagnolino viene ritrovato dai volontari del rifugio The Perfect Dog Rescue.

Le sue condizioni di salute non erano delle migliori e il suo carattere non sembrava adatto ad una vita in famiglia.

A causa delle sofferenze subite, Milo era molto nervoso e aggressivo. Ma il suo incredibile sorriso gli ha permesso di avere una speranza, perché la sua storia ha fatto in pochissimo tempo il giro del web.

Ivy Rylander e la sua fidanzata si sono immediatamente innamorati di lui e hanno fatto di tutto per poterlo adottare.

Alla fine Milo ha iniziato la sua nuova vita felice. Non è stato facile per lui adattarsi alla vita in famiglia e migliorare gli aspetti più aggressivi del suo carattere.

Ma oggi Milo è un amico a quattro zampe equilibrato, felice e amato. Il suo incredibile sorriso e quell’aspetto che lo fa assomigliare ad un lupo mannaro hanno conquistato non solo la sua famiglia, ma tutto il mondo del web.

Ecco un video di Milo, il cane che sembra un lupo mannaro e che fa impazzire tutti per il suo sorriso quasi umano.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati