Muneca, la cagnolina di 18 anni che è stata lasciata in un rifugio

Questa povera cagnolina è cieca ed è stata abbandonata in un rifugio dopo ben 18 anni di vita insieme, un terribile trauma

La storia di questa cagnolina di nome Muneca è davvero molto triste. Dopo aver passato 18 anni di vita insieme alla sua famiglia, loro hanno deciso di tradirla. L’hanno abbandonata al rifugio e lei era così triste, sola e spaventata.

Dopo tutto quel tempo passato in casa, Muneca si è ritrovata a non avere più niente. Le persone che amava non c’erano più, l’avevano tradita. Ora si ritrovava in un rifugio, con persone che non conosceva e senza avere le sue cose.

La cagnolina, a causa dell’età è diventata cieca, e quando è entrata al rifugio era visibilmente spaventata e aveva il cuore spezzato. Fortunatamente, una donna di nome Elaine Seamans, ha conosciuto la sua storia e ha deciso di incontrarla.

Così si è recata al Baldwin Park Animal Care Center di Los Angeles. Non appena la donna si è avvicinata a Muneca e le ha dato un po’ di attenzioni, la cagnolina è saltata tra le sue braccia. Sembrava non volesse più lasciarla.

In quel momento, un fotografo stava facendo il giro del rifugio e trovandosi davanti alla scena commovente, non ha potuto fare a meno di catturare il dolce abbraccio. La cagnolina si stava sentendo al sicuro per la prima volta da quando l’avevano lasciata lì.

Dopo che la foto è stata caricata sui social, ha fatto il giro del mondo. Tutti si sono innamorati degli occhioni di Muneca e nessuno riusciva a spiegare il suo abbandono. Come si può lasciare una cagnolina con cui hai vissuto per 18 anni?

Grazie a quella foto, in molti si sono fatti avanti per aiutare Muneca. Tutti volevano ridarle la felicità che meritava. Ad avere la meglio però, è stata Amy Gann. Da San Diego la donna è arrivata al rifugio per incontrare la cagnolina.

Dal primo incontro, tutti hanno subito notato la loro sintonia. Sembravano proprio fatte l’una per l’altra e così la dolce Muneca è tornata a casa con lei. Ora dopo tutto ciò che ha dovuto subire, la piccola è finalmente felice. Ma soprattutto si sente amata e desiderata. Niente poteva andare meglio di così per lei. Ha avuto il lieto fine che tanto meritava!

LEGGI ANCHE: Quale cane fa per me

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati