Nuova Zelanda, i cani anti-cimici salvano le coltivazioni di Kiwi

In Nuova Zelanda sono stati formati i cosiddetti cani anti – cimici, ovvero quadrupedi in grado di sfruttare il proprio fiuto per scovare questo insetto.

Al giorno d’oggi, ormai, i nostri amici a quattro zampe riescono a rendersi utili sotto numerosi punti di vista. Inutile parlare della caneterapia, ovvero dei tanti benefici e privilegi di vivere con un cane.

Cane sdraiato

Ma non è finita qui. Esistono i cani da soccorso che, durante quest’estate, si sono resi protagonisti di tantissimi salvataggi in mare ad opera di persone in difficoltà. Quasi ogni giorno, infatti, vi abbiamo raccontato vicende in cui i cani da soccorso in mare sono diventati dei veri e propri eroi.

Ma ci sono anche i cani della Pet Therapy, ovvero i cani che portano un sorriso alle persone malate negli ospedali. I cani che aiutano a trovare i dispersi dopo le catastrofi naturali. I cani che fiutano la droga e, in questo caso, quelli che fiutano le cimici.

Cane in un prato

Perché come detto, in Nuova Zelanda, esistono i cosiddetti cani anti – cimici che hanno proprio il compito di fiutare questo insetto.

Quando parliamo di cimici parliamo di un insetto innocuo perché non può farci del male ma che, al contrario, può causare notevoli danni alle nostre piantagioni.

Cane Golden Retriever

Secondo le indagini statistiche, infatti, sono tantissimi gli agricoltori che ogni anno si trovano a dover fare i conti con le coltivazioni rovinate da questo insetto.

E da un po’ di tempo a questa parte, la Nuova Zelanda ha deciso di trovare una soluzione. Questo paese è molto famoso per l’esportazione di Kiwi, una delle piantagioni più amate da questi insetti.

Cane Golden Retriever che osserva

Il compito dei cani anti – cimici, tutti di razza Golden Retriever, è quello di analizzare i mezzi che entrano all’interno della Nuova Zelanda. Praticamente come i cani anti droga, solo con le cimici al posto degli stupefacenti.

Tutte le navi, i camion, le macchine e ogni mezzo di trasporto, prima di entrare in Nuova Zelanda deve passare il controllo di questi particolari quadrupedi. Insomma, un altro modo per mettere in luce l’utilità che i nostri amici a quattro zampe hanno per noi umani.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati