Obbligo di pulire la pipì del cane: arrivano le prime multe

Sono molte le città italiane in cui è attivo l'obbligo di pulire la pipì del cane: ecco dove sono fioccate le prime multe

Obbligo di pulire la pipì del cane arrivano le prime multe

Anche se molti di voi non lo sapranno, sono tantissime le città italiane in cui vige l’obbligo di pulire la pipì del proprio cane.

Ed è proprio per questo che, negli ultimi tempi, sono fioccate le prime multe ai danni di padroni incivili o impreparati. Ecco di che cosa stiamo parlando.

Obbligo di pulire la pipì del cane: arrivano le prime multe

In alcune città italiane esiste l’obbligo di pulire la pipì del cane

Chi ha un cane lo sa bene. Anche se la passeggiata con il nostro amico quadrupede è un bel momento per entrambi, dobbiamo sempre avere cento occhi.

Dobbiamo stare attenti che il nostro cane non importuni gli altri, che non si metta in pericolo e, ovviamente, che non sporchi niente e nessuno con i propri bisogni.

Obbligo di pulire la pipì del cane: arrivano le prime multe

Perchè se da una parte è vero che il nostro amico a quattro zampe i propri bisogni da qualche parte deve pur farli, dall’altra è anche vero che un po’ di buon senso e civiltà non guasterebbero.

E non parliamo delle feci, per cui da anni esiste l’obbligo di raccoglierle. Obbligo che, tra le altre cose, non tutti i padroni rispettano, ma questa è un’altra storia.

Obbligo di pulire la pipì del cane: arrivano le prime multe

Oggi parliamo dell’altro bisogno, perchè in alcune città italiane esiste l’obbligo di pulire anche la pipì. Esatto, avete capito bene. In molte città del Piemonte questa legge esiste già da un po’.

Da Chivasso ad Asti, sono molti ormai i comuni piemontesi in cui i padroni di cani sono hanno l’obbligo di pulire anche la pipì dei loro animali. E, ovviamente, sono già arrivate le prime multe.

Vuoi per inciviltà, vuoi per disinformazione, negli ultimi tempi sono stati tanti i padroni di cani multati per non aver ripulito la loro pipì.

Obbligo di pulire la pipì del cane: arrivano le prime multe

Secondo il sito del comune di Asti, non ripulire l’urina del proprio cane, non solo è un atto di inciviltà, ma può anche mettere a rischio la salute della fasce più protette.

Anche se non vivete in queste città italiane, il nostro consiglio è quello di seguire il loro esempio. Pulite sempre la pipì del vostro Fido, evitando ovviamente di fargli sporcare luoghi non idonei, come muri, macchine o panchine.

Come fare? Ovviamente, è d’obbligo ricordarsi che bisogna sempre evitare che l’urina dei nostri amici a quattro zampe rovini le proprietà altrui. Da evitare le macchine, i muri, le vetrine e tutto ciò che può infastidire gli altri. Meglio scegliere l’erba o comunque, nel caso dovesse farla per strada, il consiglio è quello di portarsi dietro sempre una bottiglietta d’acqua per ripulirla.